martedì 5 novembre 2013

Il Sindaco visita la tomba familiare dei Ricci Curbastro

Insieme a lui Emma Lonigo, moglie di Gualberto, primo produttore del Doc Franciacorta 


Questa mattina il sindaco di Lugo Raffaele Cortesi si è recato al cimitero cittadino per deporre un omaggio floreale presso la tomba del matematico lughese Gregorio Ricci Curbastro. 



Insieme a lui era presente Emma Lonigo, che ha fatto visita alla tomba familiare dove è sepolto il marito Gualberto Ricci Curbastro, deceduto lo scorso 8 agosto.

Gualberto, nato a Viterbo il 19 marzo del 1932, nel 1967 fu uno degli undici produttori che diedero vita alla prima Doc in Franciacorta, in Lombardia. 

Nel 1969 lasciò il suo lavoro principale in Alitalia per dedicarsi integralmente alle aziende di famiglia in Romagna e in Franciacorta. Grande collezionista di oggetti agricoli, nel luglio 1986 creò il Museo agricolo e del vino “Ricci Curbastro” a Capriolo, nel bresciano.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento