sabato 30 maggio 2015

Potenziato il servizio di continuità assistenziale

Per il ponte del 2 giugno

In occasione della festività del 2 giugno e del relativo “ponte”, l’Azienda USL della Romagna potenzierà il servizio di continuità assistenziale in ordine sia all’afflusso turistico prevedibile in varie località, sia alla chiusura di ambulatori dei medici di famiglia.Sono dunque di seguito riportate le specifiche situazioni dei diversi territori dell’Azienda:

Ravenna: apertura dalle ore 8 alle ore 20 dal 30 maggio al 2 giugno, di due

ambulatori di assistenza primaria (anziché uno) presso l’Ospedale di Ravenna

(primo piano area medica).

Faenza: apertura dalle ore 8.30 alle 14 e dalle 14.30 alle 18.30 (anziché solo in orario pomeridiano) dal 30 maggio al 2 giugno dell’ambulatorio di assistenza primaria divia Golfieri. E’stata inoltre predisposta la reperibilità di un secondo medico al bisogno.

Lugo: apertura dalle ore 8.30 alle 14 e 14.30 alle 18.30 (anziché solo pomeridiana), dal 30 maggio al 2 giugno, dell’ambulatorio di assistenza primaria

presso l’Ospedale. E’ stata inoltre predisposta la reperibilità di un secondo medico al bisogno.

Cervia: apertura dalle ore 15 alle 18, dal 30 maggio al 2 giugno dell’ambulatorio presso il Presidio Sanitario San Giorgio.

Saranno inoltre funzionanti come di norma gli ambulatori di continuità

assistenziale presso le Case della Salute nelle sole giornate di sabato 30

maggio e lunedì primo giugno a Russi (ore 08 -13) e ad Alfonsine, Bagnacavallo

e Conselice (ore 9 -13).

Forlì: presso la sede Aziendale di Forlì (via Oberdan 11 - sede Cup - primo piano, stanza 4), sarà approntato un ambulatorio di continuità assistenziale: il medico sarà presente dalle ore 8 alle 19.

Cesena: dal 30 maggio al 2 giugno l’ambulatorio sarà aperto continuativamente dalle ore 10 alle ore 20 (vale a dire 10 ore anziché 5) con l’aggiunta di un quarto medico.
Savignano sul Rubicone: un secondo medico potenzierà l’ambulatorio dalle ore 10 alle 16, sia in attività ambulatoriale che domiciliare, il 31 maggio, 1 e 2 giugno.

Rimini e Riccione: dal 30 maggio al 2 sarà potenziato il personale medico nelle due sedi di continuità assistenziale: a Rimini sarà aperto un secondo ambulatorio dalle ore 8 alle ore 20; a Riccione l’orario di apertura sarà ampliato anche alla mattinata dalle ore 9 (anziché dalle 14) alle ore 20.

Si informa altresì che nella giornata di lunedì primo giugno, la sede amministrativa dell’A.USL di via Coriano, 38 – Rimini - resterà chiusa. La giornata di chiusura sarà conteggiata come giorno di ferie per i dipendenti. Le sedi del Sert saranno invece aperte ma con orario prefestivo.

Ufficio Stampa Ausl Romagna
Manuela Dradi

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento