sabato 12 novembre 2016

Il Club Sportivo Romagnolo

Immagini di sport lughese di "qualche" anno fa a cura di Ivan Rossi



Nel mese di febbraio del 1909, presso la trattoria del Fiore, detta Fiuredèi, in Via Magnapassi (di fronte all’attuale ufficio postale) fu costituito ufficialmente il Club Sportivo Romagnolo. Quell’associazione sarà la pietra miliare dello sport lughese.



I primi settori furono Ciclismo, Motorismo, Podismo e Ippica. 

Nel 1911 ingloberà anche la squadra di ginnastica e ne affiderà la direzione al faentino Vincenzo Cattani uno dei massimi esperti in campo nazionale. 

Sarà poi lo stesso Cattani ad organizzare una grande manifestazione ginnica al Rossini il 20 maggio del 1912 per l’inaugurazione del vessillo sociale.

In quello stesso periodo entrarono nel club anche la vecchia società del Tamburello e la Scherma, che nel frattempo si era resa indipendente dalla ginnastica. La prima direzione del C.S.R. era così composta: Francesco Rossini (Presidente), Costante Sciarra (Vice Presidente).

Consiglieri: Luigi Giuseppe Amadei, Tomaso Bertazzoli, Boschi Rag. Rodolfo, Giuseppe Canattieri, Giuseppe Fantini, Luigi Galvani, Ulisse Grossi, Edoardo Rastelli, Mario Seganti, Valli Rag. Giacomo. In seguito sarà Valli a svolgere per molti anni la funzione di presidente
.

Ivan Rossi

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento