mercoledì 8 marzo 2017

Carnevallo le immagini della festa in piazza

A Bagnacavallo 



Allegria, colore e musica hanno conquistato il centro storico di Bagnacavallo grazie alla settima edizione del Carnevallo.


La sfilata è stata aperta dalle maschere veneziane realizzate da Patrizia Gallina di Lugo, seguite poi da una folta schiera di ragazzi delle scuole medie guidati dal loro insegnante, Giorgio Coppetta Calzavara, dai gruppi-classe in maschera costituiti da bambini e genitori, e da un gruppo esterno di adulti. La giornata è stata animata dalla Doremi Band con la partecipazione straordinaria del gruppo Young Voices, dai Basterd Jazz con musica itinerante, dal mago Megi in Piazzetta Folicaldi e dagli sbandieratori della Contrada del Ghetto di Lugo.

«Sono stati determinanti l'impegno e la partecipazione di insegnanti, genitori e naturalmente dei bambini sia nella preparazione dei costumi, dove hanno dimostrato molto estro e fantasia, sia nell'allegra partecipazione alla sfilata» commenta Arnaldo Castellucci, presidente della Pro Loco di Bagnacavallo che ha organizzato l'evento assieme alle associazioni Amici di Neresheim, Avis, Bagnacavallo Fa Centro, Centro Sociale Amici dell’Abbondanza, Doremi, La Gardela, Traversara in Fiore e Tutti per la Scuola.

«È stata una vera giornata di festa per tutti – prosegue Castellucci – e per questo dobbiamo ringraziare i bambini, i ragazzi, gli insegnanti, i rappresentanti di classe e i genitori: è grazie a loro, al loro impegno e ai loro sacrifici che si è realizzata questa importante manifestazione. Difficile è stato il compito della giuria, che doveva decretare i gruppi più significativi e assegnare i premi, in quanto tutti erano originali, curati nei particolari e ben coordinati. Vedere bambini e genitori sfilare assieme nei loro costumi colorati trasmetteva gioia ai presenti e soddisfazione a chi si è impegnato per la realizzazione di questa manifestazione.

Oltre all'assegnazione dei premi, che ammontavano a un valore complessivo di ben 2.000 euro suddivisi fra buoni per acquisto materiale didattico e generi alimentari, l'obiettivo era quello di creare un carnevale per tutti, grandi e piccini, singoli e gruppi, dove ci si potesse divertire e sentirsi protagonisti esprimendo la propria fantasia e creatività – conclude Castellucci. – Da quanto abbiamo visto domenica a Bagnacavallo possiamo dire che l'obiettivo è stato ampiamente raggiunto, e per questo dobbiamo ringraziare tutti i partecipanti.»

L'iniziativa è stata realizzata in collaborazione con il Comune.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento