martedì 21 marzo 2017

Dalle vetrine vestite d'Arte ad Arte Laguna

Prestigioso riconoscimento per Maria Giovanna Morelli



Con l'installazione Absentia, presentata a Bagnacavallo in occasione della Festa di San Michele 2016 in una delle Vetrine vestite d'Arte, Maria Giovanna Morelli è tra gli artisti finalisti del premio Arte Laguna 2017 ed esporrà la sua opera a Venezia, negli spazi dell'Arsenale, dal 25 marzo al 9 aprile.


L'opera è composta da sei sedie di recupero e da gesso, lana, fieno, carbone e terra «a significare che una vecchia sedia racchiude una vita, la vita dell'uomo o della donna che l'hanno usata. Ogni sedia racchiude in sé il passaggio di un'anima, ogni sedia è una diversa assenza» spiega Maria Giovanna Morelli, originaria di Villanova di Bagnacavallo, che fa parte del folto gruppo di artisti che frequentano regolarmente la scuola comunale d'Arte Ramenghi di Bagnacavallo.

ll progetto Vetrine vestite d'Arte, proposto da ormai quattro anni a cura della scuola d'arte Ramenghi e dell'associazione Biart Gallery, è nato con l'obiettivo di utilizzare gli spazi momentaneamente in disuso nel centro storico e portarvi arte e bellezza.

«Questi spazi si sono rivelati per gli artisti piccoli ma importanti ambienti dove mettere in essere sperimentazioni artistiche – commenta la direttrice della scuola Ramenghi Liliana Santandrea. – Il lavoro fatto nelle vetrine ha fatto così crescere i nostri artisti, portandoli a confrontarsi con nuove sfide e a raggiungere splendidi risultati come quello di Maria Giovanna Morelli.»

«Come Amministrazione comunale abbiamo creduto e sostenuto fin da subito il progetto delle Vetrine vestite d'Arte – aggiunge l'assessore alla Cultura Enrico Sama –. Il prezioso lavoro svolto dalla scuola Ramenghi è dimostrato dal livello qualitativo dei propri artisti, che continuano anche dopo aver raggiunto una maturità artistica a frequentarla e a collaborare ai progetti espositivi della scuola.

Questo riconoscimento per l'opera di Maria Giovanna Morelli, che giunge da una giuria internazionale e la vedrà a Venezia affiancata da artisti di tutto il mondo, ne è una prestigiosa conferma.»


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento