lunedì 20 marzo 2017

La civiltà contadina Romagnola rivive con la rassegna Marzo Culturale

A Giovecca 

Domani, martedì 21 marzo alle 21 al centro civico Mario Gurioli presenterà “In Rumãgna u s’dgeva”


Domani, martedì 21 marzo alle 21 al centro civico di Giovecca, in via Ferrara 7, ci sarà il secondo appuntamento con la rassegna letteraria “Marzo culturale”, organizzata dalla Consulta di Giovecca-Frascata-Passogatto. Ospite della serata sarà Mario Gurioli, con la sua opera In Rumãgna u s’dgeva (ed. Tempo al Libro), dove l’autore esplora racconti e personaggi della civiltà contadina per un viaggio nel tempo alla scoperta delle tradizioni della terra di Romagna.

Il viaggio parte dalle testimonianze orali di chi, quel mondo, lo ha vissuto in prima persona. Il nuovo libro di Mario Gurioli mette in risalto il valore della comunicazione orale nella società di una volta, in special modo nel contesto della civiltà contadina. Gurioli passa in rassegna fatti e personaggi delle campagne con uno stile semplice e diretto, spesso ironico e divertente, raccontando le storie dei più umili: coloro che vivevano a contatto con la terra e proprio grazie alla terra, con tenacia e fatica, si guadagnavano da vivere.

Laureato in Lettere classiche all’Università di Bologna, Mario Gurioli ha insegnato per quarant’anni materie letterarie nella scuola media. Appassionato di dialetto romagnolo, recita nella Filodrammatica Bertòn e collabora con Libera università per adulti e Università aperta, tenendo corsi di civiltà contadina.


Gurioli non è nuovo a ricerche sulla civiltà contadina delle terre di Romagna e ha già pubblicato sull’argomento altri diversi libri. “I nostri giovani - scrive Gurioli - possono conoscere attraverso i racconti e le tante fotografie un mondo che per loro è preistoria, ma che è quello in cui tanti di noi sono nati e cresciuti”.

Al termine della presentazione sarà offerto un piccolo buffet a tutti i partecipanti.

La rassegna “Marzo culturale” si concluderà con Carlo Lucarelli, ospite della serata di martedì 28 marzo. Dopo l’introduzione di Marco Sangiorgi lo scrittore presenterà il suo ultimo libro, “Intrigo italiano” (ed. Einaudi), che segna il ritorno del commissario De Luca, alle prese con una nuova indagine.

L’iniziativa è organizzata dalla Consulta di Giovecca-Frascata-Passogatto, in collaborazione con la biblioteca comunale “Fabrizio Trisi” di Lugo ed Edizioni del Bradipo di Lugo. La rassegna si avvale del sostegno di Locanda degli Angeli di Lavezzola, cartolibreria Alfabeta, Antonioli Gioielleria Oreficeria, agenzia viaggi Zaganelli e Groupama Assicurazioni.

Per ulteriori informazioni chiamare il numero 348 9201150.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento