venerdì 17 marzo 2017

Sicurezza idraulica Lugo Sud: e l’opposizione vota contro

Riceviamo dal PD e pubblichiamo

“Il Consiglio Comunale del 14 marzo, aveva all’Ordine del Giorno due punti importanti anche se assai diversi.



Il primo richiedeva il parere sulla prosecuzione dell’attività della Centrale di ricerca del gas metano a San Potito, già autorizzata dal Ministero e dalla Regione, dopo rigorose analisi e la previsione di controlli severi del territorio.

E’ noto che il metano è il combustibile più ecologico per i nostri consumi e fattore di civiltà per il nostro territorio, ma le opposizioni, sembrano indifferenti a questa realtà - sollevando come di consuetudine rilievi di metodo infondati poiché la Giunta ha seguito le procedure previste - ed hanno votato contro la delibera – senza fornire proposte di contenuto - delibera che peraltro si limitava alla verifica degli esiti negoziali di autorizzazioni che escludono poteri del Comune.

Fin qui opzioni diverse, nella logica, poco utile alla comunità, di minoranze che criticano per pregiudizio o strumentalizzano fuori tema, come il no al gas collegato alla singolare difesa d’ufficio dell’Assessore dimissionaria Valeria Ricci, per insinuare la tesi che la Giunta estromette pensieri diversi.

Inaudita invece la decisione sul secondo punto, allorchè le opposizioni (tranne Lugo Popolare) hanno votato contro la delibera che dispone la realizzazione del bacino di laminazione a Lugo Sud, opera necessaria per la sicurezza idraulica del quartiere, attesa da molti decenni, per un investimento di 1.000.000 di Euro, finanziati dalla società del gas, secondo il programma del Consorzio di Bonifica. Spiace che la scelta politica di opporsi prevalga a priori, ma questo No all’intervento deve essere reso pubblico per la sua gravità.

I cittadini sappiano che il Partito Democratico sostiene l’opera riformatrice dell’Amministrazione, per la sicurezza del territorio e delle attività produttive di Lugo Sud, chiedendo che si assuma la responsabilità di condurre a termine opere di importanza decisiva. E lo stesso accadrà per gli interventi previsti in futuro, dal centro commerciale ai vari servizi, come la Casa della Salute, un progetto importante, che sarà discusso nella Consulta e spiegato ai cittadini del quartiere ed alla città”.

Maurizio Montanari
Segretario PD Lugo

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento