venerdì 17 marzo 2017

Una serata per la vita con la Lilt a Lugo

Musica e spettacolo al teatro Rossini sabato 1 aprile a partire dalle 20.30



Sabato 18 e mercoledì 23 marzo dalle 9 alle 13 i volontari offriranno il “kit della prevenzione”



La sezione provinciale di Ravenna della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) organizza l'evento benefico “Una serata per la vita”, che si svolgerà sabato 1 aprile alle 20.30 al Teatro Rossini di Lugo. La serata nasce per raccogliere fondi da destinare all'acquisto di un ecografo che consente la diagnosi mammografica in qualunque fascia di età.

L’evento è stato presentato alla sala Baracca della Rocca di Lugo. Per l’occasione sono intervenuti: Davide Ranalli, sindaco di Lugo; Pasquale Montalti, assessore comunale al Volontariato; Laura Baldinini Senni, commissario straordinario Lilt; Luigi Montanari, oncologo responsabile dell’hospice di Lugo; Elisa Bucchi, medico radiologo specializzato in senologia; Enrico Flisi, membro Lilt.

“Un ringraziamento alla Lilt, agli artisti, a tutti coloro che stanno collaborando a questa iniziativa - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -. Questa Amministrazione ha, fin dal suo insediamento, lavorato affinché il teatro fosse messo a disposizione delle associazioni che svolgono importanti attività per la comunità. Per fare questo abbiamo prodotto un regolamento capace di fornire una risposta ai tanti progetti meritevoli di questo ne è esempio”.

Durante lo spettacolo si alterneranno sulla scena i brani musicali eseguiti dai Flints Live Music, le performances comiche di di Gianni e Paolo Parmiani, le danze del corpo di ballo Ddf, e poi ancora il trio Mariquita, Emanuela Cortesi, Vittorio Bonetti, Mauro Vergimigli, per finire con le sorprese promesse da Giacomo Sebastiani, collaudatissimo presentatore della serata.

La sezione di Ravenna della Lilt ha la propria nuova sede a Lugo, in corso Matteotti 3, nel palazzo Ceccoli-Locatelli, grazie all’ospitalità dell’Associazione per la promozione della cultura (Università per adulti), con cui condivide le spese di gestione.

“La Lega italiana per la lotta contro i tumori, di cui, quest'anno, ricorre il novantacinquesimo anniversario dalla fondazione, continuerà ad operare, nell'ambito del territorio ravennate, con attività nuove e diversificate, - ha dichiarato Laura Baldinini Senni - volte ad affrontare il problema della prevenzione e diagnosi delle più diffuse patologie oncologiche, senza dimenticare l'assistenza alle famiglie coinvolte, l'educazione alla salute e la promozione diffusa di stili di vita che la salvaguardino come bene primario della persona. Infatti, oltre a questo straordinario evento, Lilt Ravenna parteciperà alla Settimana nazionale della prevenzione oncologica, che si svolgerà come ogni anno con l’arrivo della primavera dal 18 al 25 marzo”.

Inoltre, sabato 18 e mercoledì 23 marzo dalle 9 alle 13 i volontari Lilt offriranno il kit della prevenzione con un gazebo in piazza Baracca e al bar Chicco d’oro di viale Dante, che ha dato la propria disponibilità a diventare punto di sostegno Lilt. Il kit sarà infatti a disposizione dei cittadini anche nei giorni successivi presso il Chicco d’oro che conferma così una grande attenzione alle problematiche sociali e ai corretti stili di vita dando seguito all’importante scelta di rinunciare all’installazione delle slot machines.

Anche il supermercato Crai Esseci di Lugo ha accolto l’invito a divenire punto di sostegno Liltoffrendo gratuitamente i taralli e dando la disponibilità ai volontari Lilt di offrire il kit della prevenzione all’ingresso del supermercato (angolo Piratello-Quarantola). Le prime mattine di presenza dei volontari al Crai Esseci saranno sabato 18, domenica 19, venerdì 24 e domenica 26.

La Lilt, pur avendo a Roma il suo centro direttivo, comprende numerose sezioni provinciali, dotate ciascuna di una propria autonomia amministrativa e scientifica. L'associazione svolge da anni un prezioso lavoro sia nel campo della ricerca scientifica, sia in quello della prevenzione nella lotta contro le patologie tumorali, senza dimenticare le problematiche legate all'accompagnamento ed al sostegno all'ammalato ed ai suoi familiari.

In piena sintonia con la programmazione della Lilt nazionale, la sezione provinciale di Ravenna intende promuovere in collaborazione con lo Ior e l'Ausl di Romagna, campagne di sensibilizzazione a largo spettro sugli effetti nocivi del fumo e sul valore protettivo, rispetto al rischio neoplastico, di una sana e corretta alimentazione.

I biglietti hanno un costo di 20 euro e saranno in vendita presso la tabaccheria Ricci Picciloni, in via Acquacalda 138 a Lugo (telefono 0545 25011). L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Lugo

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento