giovedì 16 marzo 2017

Villa Prati in festa per il patrono con la Festa d’sà Jusëf

Da oggi a Domenica


Villa Prati ospiterà da oggi, giovedì 16 a Domenica 19 marzo la Festa d’sà Jusëf, dedicata al patrono della frazione bagnacavallese. La manifestazione è organizzata come ogni anno da associazione L'incontro, Consiglio di zona e Parrocchia con il patrocinio del Comune.






Oggi, giovedì 16 marzo l'apertura della festa sarà affidata alle 20.30 a La compagnia Qui di Prêvintage, proiezione di sketch delle commedie realizzate nei primi anni Novanta presso la sala parrocchiale.

Presso la Cà di Prê è invece in programma domani, venerdì 17 marzo alle 20.30 una degustazione di vini tipici a cura di Ipsaa Persolino (prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti telefonando al numero 347 7104677). La serata sarà allietata dai Coristi per caso diretti da Patrizia Betti.

Sabato 18 marzo alle 19 alla Cà di Prê aprirà lo stand gastronomico con il menu della festa e ci sarà la Tombola d’sà Jusëf.

Domenica 19 marzo, giorno del patrono San Giuseppe, le iniziative coinvolgeranno tutta la frazione. Dalle 10 alle 12 si terrà l'open day della Mixer, con visita guidata allo stabilimento dell'azienda di via Chiara 6 leader nella produzione di miscele in gomma. Sempre alle 10 partirà dal parcheggio fra le vie Fossa e Guarno, a Bagnacavallo, una passeggiata guidata in bicicletta che toccherà la chiesa delle Abbadesse, il laboratorio di Anna Tazzari e lo stabilimento della Mixer.

Dalle 9 e per tutta la giornata in piazza don Succi sarà allestita la mostra fotografica Il paradiso perduto: i monti Sibillini e Castelluccio di Norcia a cura di Pierluigi Vespignani e ci sarà il Mercatino del riuso. Emidio Galassi curerà un laboratorio di ceramica con decorazione e pittura degli oggetti a partire dalle 10 e cottura e ritiro degli oggetti tra le 15.30 e le 16.30.

Sempre in piazza don Succi sono in programma alle 13.30 la sfilata Il mio amico cane (info e iscrizioni 338 8025307, ilariabaruzzi@yahoo.it), alle 14.30 il concerto della Bastard Jazz Marching Band e alle 17 l'estrazione della lotteria.

Alle 15 sarà riproposta Bêrc e bughê, la tradizionale rievocazione storica sul Canale Naviglio Zanelli che darà a tutti la possibilità di provare a lavare il bucato con il ranno, soluzione di cenere e acqua bollente che si utilizzava un tempo.

Nell'area parrocchiale sarà allestita La butêga d’sà Jusëf, mercatino del riuso e mostra d'arte per sostenere la missione di suor Rita, ci sarà la seconda Esposizione colombofila d’sà Jusëf, e nel pomeriggio esposizione di macchine e attrezzi per la campagna e animazione per bambini.

Per tutta la giornata funzioneranno uno stand gastronomico alla Cà di Prê gestito dall'associazione L'incontro e un servizio di bus navetta per spostarsi all'interno della festa.

Per informazioni: 348 3579389

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento