mercoledì 19 aprile 2017

Crollato un altro ponte

I Cararabineri si salvano per pochi secondi
di Arrigo Antonellini



Erano fermi con la loro auto per i normali controlli, al riparo, sotto ad un ponte. 
Hanno sentito strani rumori. 
Se ne sono andati.

Il ponte è crollato e loro sono salvi per pochi attimi. 

Se non fosse un dato di cronaca tragico, verrebbe da dire che non si può più nemmeno "stare, andare, dormire, sotto ad un ponte".

Sembra davvero una strana, drammatica, appunto, coincidenza che quando accade una tragedia insolita, poi in pochi giorni ne accadano altrieuguali!?

Ricordo che accadde con i pullman anni fa, ma ci sono anche altri casi.

Non si tratta di fenomeni di emulazione umana, conosciuti dagli psicologici.

L'emulazione umana, se così vogliamo chiamarla, sta nel dato che non basta che ne cada uno mietendo vittime, per andare a controllarli tutti?

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento