martedì 18 aprile 2017

La poesia del martedì

Primavera

Si scioglie l'ultima neve di febbraio
e spunta il grano che ondeggia
come un mare smeraldo.
Le piccole viole di campo
profumano l'aria,
cantano sui fili le rondini
accompagnate dalle campane di Pasqua.
La pioggia d'aprile bagna
la campagna fiorita,
inebriate api si tuffano avide
nella nuvola di colori e profumi.
Ti vogliono dire
che il risveglio è finito:
ora è il momento di agire.


Ivan Rastelli
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento