sabato 22 aprile 2017

Leggere adolescente

Il progetto di promozione della lettura


Sono terminati gli appuntamenti del progetto “Leggere adolescente”, a cura delle biblioteche dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna e ideato per offrire agli studenti delle classi terze della scuola media una serie di iniziative di avvicinamento alla lettura in modo piacevole.



Il progetto, inserito nell'esperienza pluridecennale di promozione della lettura organizzata dalle biblioteche in collaborazione con le scuole di ogni ordine e grado, è stato realizzato grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna, nell'ambito degli interventi diretti in materia di biblioteche, archivi e musei ai sensi della legge regionale 18/2000.

Lunedì 10 e martedì 11 aprile l'autore Marco Magnone ha incontrato sette classi (circa 200 ragazzi) a Lugo, Massa Lombarda, Cotignola e Alfonsine.

Marco Magnone, coautore insieme a Fabio Geda della saga Berlin (Mondadori), ha parlato di letteratura distopica e scrittura. L'autore, con una gentilezza d'animo tutta piemontese e una grande apertura nei confronti dei ragazzi, ha dialogato lungamente con gli studenti, partendo dai loro elaborati ispirati alla lettura della saga, e ha successivamente dichiarato di essere rimasto impressionato positivamente dalla creatività e dalla serietà con la quale le classi avevano preparato il loro incontro.

Nella mattina di mercoledì 19 aprile, presso il Palazzo Vecchio di Bagnacavallo, l'edizione 2016/2017 di “Leggere adolescente” si è conclusa con l'evento di premiazione del concorso per la realizzazione di un booktrailer, al quale avevano aderito alcune classi dei comuni di Cotignola, Fusignano, Lugo e Massa Lombarda.

Gianni Gozzoli, direttore artistico di Radio Sonora, che collabora al progetto, ha condotto l'incontro presentando le quattro opere basate sui libri Divergent di Veronica Roth, Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda, Skellig di David Almond, Nemmeno un giorno di Antonio Ferrara e Guido Sgardoli, e raccogliendo le testimonianze dei ragazzi partecipanti.

La giuria del concorso, composta da Riccardo Francone, sindaco referente della Cultura dell'Ucbr, da Gianni Gozzoli e da una rappresentanza delle bibliotecarie dei nove Comuni, ha assegnato il primo premio del concorso, consistente in un buono di 600 euro per l'acquisto di libri destinati alla biblioteca scolastica, a Divergent, opera realizzata dalla classe 3C della scuola “Silvestro Gherardi” di Lugo.

I giurati, che si sono avvalsi della consulenza professionale di Fabio Garelli e Shilan Shamil dello Studio 3pix di Fusignano, i quali hanno prestato assistenza tecnica e didattica ai ragazzi nella realizzazione dei cortometraggi, hanno ritenuto all'unanimità di istituire numerosi altri premi, di gruppo e individuali, che sono stati assegnati ai vari cortometraggi in gara, per riconoscere simbolicamente la passione, l'impegno e la spiccata capacità dei ragazzi a collaborare insieme per un progetto comune.

Alcuni dei materiali prodotti dal progetto Leggere Adolescente potranno essere consultati sul blog di Radio Sonora (https://radiosonorablog.wordpress.com); tra questi, i video delle interviste ad Antonio Ferrara (gennaio 2017) e a Marco Magnone (aprile 2017).

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento