venerdì 5 maggio 2017

Adeguamento sismico della scuola media di Bagnacavallo

Lunedì la consegna dei lavori all'impresa Zini di Bologna


Lunedì 8 maggio si terrà la consegna ufficiale dei lavori per il progetto di adeguamento sismico della scuola media Graziani di Bagnacavallo all'impresa Zini Elio di Bologna, che si è aggiudicata la gara di appalto grazie a un'offerta che è stata illustrata al Consiglio d'Istituto e ai membri del tavolo di lavoro congiunto fra Amministrazione comunale e Istituto comprensivo.




La gara d'appalto, svolta secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ha visto affermarsi la ditta Zini con un ribasso dell'11,75%, quindi per un importo totale di 1 milione e 92mila euro al netto di Iva, e grazie a una serie di migliorie al progetto esecutivo che riguardano i vari ambiti dell'intervento, dalla gestione del cantiere alle opere strutturali, dal comportamento energetico dell'edificio fino alle finiture.

In particolare, fra le migliorie offerte in fase di gara per l'area esterna risultano la minimizzazione degli effetti del cantiere sull'attività scolastica per quanto riguarda polveri e rumori, la collocazione di un sistema di videosorveglianza, l'introduzione di corpi illuminanti a led negli spazi verdi, la realizzazione di una rampa per disabili nell'edificio A, la realizzazione di una nuova recinzione con cancello e il miglioramento della finitura del percorso che collega i due edifici.


Nelle aule oggetto dell'intervento, le migliorie riguarderanno invece la sostituzione dei controsoffitti con pannelli antincendio e in fibra acustica, l'applicazione alle vetrate di pellicole spettroselettive per l'abbattimento dell'irraggiamento solare, l'introduzione di una rete ethernet, la tinteggiatura con uno zoccolo lavabile e l'applicazione di strisce in gomma a protezione dei muri, l'illuminazione con plafoniere a led, la realizzazione di un servizio a uso del personale e il recupero degli spazi dell'ex presidenza del corpo A.

Responsabile unico del procedimento sarà il capo Area Tecnica del Comune di Bagnacavallo ingegner Fabio Minghini, mentre direttore dei lavori sarà l'ingegner Giuseppe Colarossi.

Si partirà già lunedì 8 maggio con un sopralluogo congiunto assieme alle referenti dell'Istituto comprensivo per poi proseguire nelle settimane successive con tutte le attività propedeutiche all'avvio del cantiere e con le prime piccole lavorazioni, mentre gli interventi più impattanti sul corpo A, quello prospiciente la via Cavour e il primo interessato dai lavori, prenderanno il via verso metà giugno, subito dopo la fine delle scuole, per non interferire con l'attività didattica.

Per informazioni:
0545 280889
www.comune.bagnacavallo.ra.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento