mercoledì 31 maggio 2017

Al via la festa della Madonna di Budrio

Da domani a Cotignola



Da domani, giovedì 1 a domenica 4 giugno tante iniziative con musica, teatro e danza
I visitatori potranno ammirare la “Madonna già pronta”, il nuovo murale del Collettivo Fx

Da domani, giovedì 1 a domenica 4 giugno Budrio di Cotignola celebra la 62esima Festa della Madonna del buon consiglio nel campo sportivo della chiesa parrocchiale, in via Budrio 1. Accanto alle celebrazioni religiose, tante iniziative ogni sera con musica, danza e teatro.

Si parte domani, giovedì 1 giugno alle 18.30 con l’apertura della pesca di beneficenza. Alle 20.30, invece, arriva la musica dance anni ’80, ’90 e 2000 a cura del dj set Fire vs Jimmo.

Venerdì 2 giugno comincia alle 11 la pesca di beneficenza. Alle 16 tocca all’intrattenimento per bambinicon “Il magico Kundra”, pronto a stupire grandi e piccini. Alle 21 è in programma lo spettacolo di Formazione Danze Romagna, in collaborazione con le Comete di Romagna.

Sabato 3 giugno alle 17 c’è il ritrovo della corsa podistica non competitiva, che parte alle 18.30. Alle 21 la Cumpagnèa de Bonumòr presenta la commedia dialettale dal titolo “Ognun u s’arangia còma e po’”. La pesca di beneficenza inizia alle 18.30.

Domenica 4 giugno, ultimo giorno di festa, alle 10 è in programma la messa solenne presieduta da don Gabriele Bordini. Alle 11 apre la pesca di beneficenza e alle 12 lo stand gastronomico con il ritrovo a pranzo del “budriese lontano”. Alle 17.30 parte la processione con l’immagine di Santa Maria Vergine. Alle 20, gli allievi della scuola “Asd Punto Pirouette” di Lugo andranno in scena con il saggio finale di danza moderna e hip hop “Il mutar del bosco danzante”. Dalle 21.30, musica da piano bar con Lena e alle 23 gli immancabili fuochi d’artificio chiuderanno la festa.

In tutte e quattro le serate di festa sarà attivo, dalle 19, lo stand gastronomico con tipicità romagnole. Lo stand sarà in funzione anche per pranzo venerdì 2 e domenica 4 giugno (dalle 12). Per i bambini durante la festa sarà allestito un gonfiabile a uso gratuito.

Per tutti i visitatori sarà inoltre un’occasione per ammirare “La Madonna già pronta”, il grande murale realizzato dal Collettivo Fx sulla parete di un edificio antistante il campo sportivo di Budrio. Il murale fa parte del progetto “La Madonna dell’adesso”, un viaggio su e giù per l’Italia con lo scopo di raccogliere le storie della beata vergine e dipingerle con una declinazione attuale, in collaborazione con il territorio.

La pittura del murale è stata realizzata a più mani e ha visto la partecipazione attiva dei richiedenti asilo accolti nella frazione. Il nome è ispirato da una stampa del 1858 pubblicata nel libro Budrio di Cotignola. Una comunità fra storia e cronaca di Stefano Staffa. L’immagine della Beata Vergine del buon consiglio è stata arricchita grazie ai racconti dei ragazzi migranti, che alla domanda “Da dove venite?” hanno raccontato e disegnato il lungo viaggio percorso prima di arrivare a Cotignola.

Per ulteriori informazioni sulla festa, consultare il sito www.budrio.org o scrivere a e-mail info@budrio.org.L’evento è organizzato dai parrocchiani di Budrio con la collaborazione della Pro Loco di Cotignola e il patrocinio del Comune di Cotignola.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento