lunedì 15 maggio 2017

Convegno per le imprese del settore mercoledì 17 maggio a Bologna

All'"estero" ma ci piace

Dall’etichetta alimentare alla dichiarazione nutrizionale
Sarà presentato il servizio Food Label check


Non solo un software per stampare etichette, ma soprattutto una piattaforma attraverso la quale anche il più piccolo dei produttori può offrire al cliente, ottemperando alla legge, certezza, sicurezza legale e trasparenza sul contenuto e sulle caratteristiche nutrizionali dei suoi prodotti.

Sono queste le caratteristiche di Food Label Check il servizio, attivato da Unioncamere Emilia-Romagna, per la realizzazione di bozze di etichette con l’indicazione dei valori nutrizionali che permette alle imprese del settore agroalimentare di rispondere all’obbligo, previsto dal Regolamento Europeo 1169/2011 e sanzionato dal D.Lgs. 27 del 7 febbraio 2017, di riportare anche sull’etichetta la dichiarazione nutrizionale ed eventuali claim.

Dell’applicazione, costruita su una banca dati in costante aggiornamento, contiene circa 4.000 ingredienti e semilavorati con i relativi valori nutrizionali certificati, si parlerà nel convegno “Dall’etichetta alimentare alla dichiarazione nutrizionale” mercoledì 17 maggio (dalle ore 9 alle 13) nella sala Auditorium della Regione Emilia-Romagna, in viale Aldo Moro 18 a Bologna.

Il seminario è rivolto agli operatori del settore alimentare per agevolarli nell’adeguamento ai nuovi requisiti di legge. Saranno fornite tutte le informazioni per garantire un elevato livello di sicurezza dei consumatori in materia di alimenti e sarà approfondito il tema della dichiarazione nutrizionale.

E’ un evento gratuito di notevole interesse pratico per le imprese che potranno avvalersi delcontributo di esperti disponibili nel pomeriggio a effettuare colloqui individuali per rispondere ai quesiti ritenuti di maggiore complessità. La partecipazione di rappresentanti delle autorità competenti e degli organismi di controllo sarà un ulteriore elemento per approfondire il confronto su queste tematiche, oltre alla presenza di giornalisti specializzati nel settore agroalimentare.

Il convegno è organizzato, nell’ambito delle attività di Enterprise Europe Network la rete europea a supporto della competitività e crescita delle imprese, da Unioncamere Emilia-Romagna, in collaborazione con Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna, Stazione Sperimentale Industrie Conserve Alimentari di Parma (SSICA) e dal Laboratorio Chimico Camera di commercio di Torino.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione entro il 16 maggio compilando l’apposito modulo al link: https://urlink.it/u/cnqib Sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna il programma dettagliato. Per informazioni: SIMPLER-Enterprise Europe Network tel. 051 6377034 e-mail: simpler@rer.camcom.it; flc@rer.camcom.it

Unioncamere Emilia-Romagna e le Camere di commercio della regione sono i punti di contatto della rete comunitaria Enterprise Europe Network. Sono riuniti in un consorzio interregionale denominato SIMPLER composto da partner della Lombardia e dell’Emilia-Romagna con una pluriennale esperienza nell’ambito dei servizi alle imprese: Finlombarda spa, Aster, Fast, Innovhub-Camera di commercio di Milano, Unioncamere Emilia-Romagna e Lombardia, CNA Emilia-Romagna e Lombardia, Confindustria Emilia-Romagna e Lombardia, Eurosportello-Camera di Commercio di Ravenna ed Enea. Enterprise Europe Network è con più di 600 organizzazioni.

Food Label check consente di effettuare il calcolo automatico del valore nutrizionale del prodotto, l’indicazione degli ingredienti allergenici e di claim nutrizionali e della salute, le percentuali di ogni ingrediente rispetto al peso complessivo della preparazione.

Può essere inserito un numero illimitato di ricette e l’etichetta può essere stampata in tre formati diversi e in due lingue, italiano e tedesco. Con l’ausilio di esperti accreditati, è possibile implementare la banca dati con le schede nutrizionali di nuovi ingredienti e semilavorati.

L’accesso al servizio prevede il pagamento di un canone legato al numero di addetti delle imprese che decidono di utilizzare l’applicazione. Food Label Check può rappresentare un ottimo supporto, soprattutto per piccole e piccolissime imprese, utile a superare le difficoltà nell’interpretazione e nella corretta attuazione delle norme e quindi come strumento idoneo in una ottica di prevenzione.

PROGRAMMA

Ore 9.00
Registrazione dei partecipanti

Ore 9.30
Apertura dei lavori
Claudio Pasini
Segretario Generale Unioncamere Emilia – Romagna
Ore 9.45
La corretta informazione sulle normative UE
Lisa Bellocchi
Vice Presidente European Network Agricoltural Journalist

Ore 10.10
I servizi della rete Enterprise Europe Network
Laura Bertella
Unioncamere Emilia-Romagna

Ore 10.20
L’etichettatura dei prodotti alimentari e le recenti novità interpretative
Alfonso Sellitto
Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari (SSICA)

Ore 10.50
La dichiarazione nutrizionale
Laura Bersani
Laboratorio Chimico Camera di commercio di Torino

Ore 11.20
I servizi delle Camere di commercio dell’Emilia – Romagna
1. Il progetto FOOD LABEL CHECK per l’autoproduzione e la stampa delle etichette nutrizionali
Unioncamere Emilia – Romagna e Camera di commercio di Bolzano

2. La rete degli sportelli etichettatura
Unioncamere Emilia – Romagna

Ore 11.50
Interventi della Autorità competenti e degli organismi di controllo
Ore 12.30
Il codice unico della deontologia del giornalista applicato alle specializzazioni e in particolare al settore agroalimentare
Emilio Bonavita
Vice Presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia – Romagna

Ore 12.45
Conclusioni a cura di Alberto Zambianchi
Presidente Unioncamere Emilia – Romagna

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento