venerdì 12 maggio 2017

Fine settimana con "Naturalmente in Bassa Romagna"

Visite guidate, camminate, pedalate e laboratori 


“Naturalmente in Bassa Romagna” continua domani, sabato 13 e Domenica 14 maggio con visite guidate, camminate, pedalate e laboratori nei comuni dell’Unione.


Ad Alfonsine Domenica 14 maggio alle 10 e alle 15 è in programma “Tartarughe e fiori alla Fornace Violani”, iniziativa ospitata dalla Riserva Naturale. Ci saranno visite guidate gratuite all’area rinaturalizzata della Fornace Violani, alla scoperta di erbe ed essenze arboree e alla ricerca della rara testuggine palustre europea, a cui è dedicata la Stazione 1 della Riserva naturale speciale di Alfonsine. Ritrovo al parcheggio dello Stagno della Fornace Violani, in via Destra Senio. In caso di maltempo, l'iniziativa sarà annullata. A cura di Atlantide - Casa Monti (telefono 0544 869808, email casamonti@atlantide.net, www.atlantide.net/casamonti).

A Bagnacavallo domani, sabato 13 maggio alle 21 arriva “Natura nella notte” al Podere Pantaleone. Si tratta di una visita guidata notturna alla scoperta di suoni, luci, odori tra lucciole, assioli, gufi e pipistrelli. L'itinerario inizia con una degustazione dei vini e dei dolci del territorio. L’appuntamento è a cura dell’associazione Lestes. Quota di partecipazione: 6 euro per gli adulti, 4 euro per i minori di 14 anni, gratuito sotto i 5 anni. Prenotazione obbligatoria al numero 347 4585280 o alla mail info@poderepantaleone.it.

Domani e Domenica, sempre al Podere Pantaleone di Bagnacavallo, arriva la “Biodiversità al podere”, visite guidate gratuite dedicate alla ricca biodiversità del Podere con lo stagno delle libellule che ospita le piante acquatiche ormai scomparse e il campo di grano di una volta con i fiori tipici dei vecchi seminativi. L’iniziativa è a cura dell’associazione Lestes. Le visite si volgeranno sabato 13 maggio alle 15.30 e alle 17:30 e domenica 14 maggio alle 11, 15.30 e 17.30. Per informazioni e prenotazioni: 347 4585280, info@poderepantaleone.it, www.poderepantaleone.it.

Domani, sabato 13 maggio alle 9.30 a Villanova di Bagnacavallo inizierà una camminata di circa 5 km tra capanni e giardini, con ritrovo all’Ecomuseo delle erbe palustri in via Ungaretti 1. Si raggiungerà il Giardino incantato in via Aguta 34 per poi proseguire per il Giardino Pacchioli in via Cocchi 102/A; alle 13 nella sala conviviale dell’Ecomuseo sarà servito il pranzo dell’orto e del prato incolto. Nel pomeriggio visita alle capanne e all’orto giardino delle nonne. Ai partecipanti saranno offerti la râma (biscotto tradizionale) e un sacchetto di sementi di leguminose da fiore che favoriscono le api. Per la camminata info e prenotazioni entro il 10 maggio al numero 335 5330558; per il pranzo info e prenotazioni allo 0545 47122.

Domenica 14 maggio alle 9 spazio a “Dall'esotico in città al podere di campagna”. Ritrovo in piazza della Libertà a Bagnacavallo per la passeggiata a tappe con soste al Vicolo Segreto in via Farini 27, al Podere Pantaleone e al Giardino della signora Maria. Ritorno per via Abbadesse e lungo il percorso ciclopedonale del Canale Naviglio, fino a Bagnacavallo. Pranzo all’Agriturismo Sant’Uberto, con piatti a base di erbe selvatiche. Per la passeggiata bisogna dare conferma entro il 10 maggio a Fabio Tossani (335 5330558). Alle 18 nel vicolo di via Farini e nella Bottega dello Sguardo è invece in programma “I segreti di via Farini. Omaggio a Sherazade e alle storie che salvano la vita”. Si tratta di un percorso attraverso “Le mille e una notte”, guidato da Maria Grazia Mandruzzato. Per informazioni: info@labottegadellosguardo.it.

Domenica 14 maggio si svolge a Villanova di Bagnacavallo la “Pedalêda cun la magnêda longa”, percorso a tappe in bicicletta tra natura, cultura e buon cibo. Due itinerari per visitare i luoghi più significativi e nascosti del territorio e gustare le eccellenze della tavola, accompagnati da una guida locale. La prenotazione è obbligatoria. Quota di adesione: adulti 18 euro, bambini 8 euro (pranzo e visite guidate inclusi). Informazioni: www.ecomuseoerbepalustri.it. Prenotazioni: 0545 47122 (Ecomuseo), erbepalustri@comune.bagnacavallo.ra.it.

A Bagnara Domenica 14 maggio appuntamento, invece, per tutto il giorno con “Raccontiamo i prati” nell’Area archeologica Prati di Sant’Andrea di Bagnara con visite guidate al sito archeologico, laboratori all’interno dell’officina didattica per bambini a partire da 5 anni, attività di archeologia sperimentale in un contesto paesaggistico e ambientale per cogliere le trasformazioni apportate dall’uomo al territorio. L’iniziativa è a cura del gruppo archeologico Silva Bagnaria in collaborazione con le associazioni archeologiche del territorio romagnolo e bolognese. In caso di maltempo l’evento sarà annullato. Info: 335 8415861.

A Conselice domani, sabato 13 maggio arriva alle 15 “Giri in giro”, camminate di gruppo per migliorare il proprio stile di vita. Ritrovo 15 davanti alla biblioteca comunale, in via Garibaldi. In caso di maltempo l'iniziativa sarà annullata. Per informazioni telefonare allo 0545 986918.

A Fusignano domani sabato 13 maggio alle 10 ci sarà l’apertura del giardino di Urbano Argelli e Monica Contoli, in via Cantagallo 48a; dalle 14 alle 16 laboratorio didattico creativo per bambini e incontro con l’apicoltore Tiziano Rondinini alle 16; alle 17.30 incontro con Giovanni Pocetti sul tema “Lunga vita ai nostri alberi” e alle 18.30 degustazione di vini locali del Consorzio “Il Bagnacavallo”, offerti dall’azienda agricola Randi di Fusignano. Nel giardino confinante di Graziella Argelli, in via Cantagallo 48 dalle 17 alle 22 buffet per tutti, mentre la chiromante Mirella Cortesi mostrerà la sua collezione di campane tibetane e sassi curativi.

Domenica 14 maggio al giardino Contoli-Argelli alle 17 lo scrittore Eraldo Baldini presenta il suo nuovo romanzo Stirpe selvaggia (Einaudi) e il libro scritto con Giuseppe Bellosi Misteri e curiosità della Bassa Romagna (Il Ponte Vecchio). Durante la manifestazione saranno presenti le due pittrici Barbara Cotignoli e Mara Babini con una esposizione delle loro opere. Alle 18.30 degustazione di vini offerta dall’azienda agricola Randi.

Domenica 14 maggio ci sarà l’ormai tradizionale pedalata alla scoperta delle “meraviglie segrete”. Il ritrovo è in piazza Corelli con partenza alle 9.30. I partecipanti, spostandosi in bicicletta, visiteranno il balcone fiorito di Anacleta in via Vittorio Veneto 95, l'angolo fiorito di Anna in via Monti 15, il bosco di Fusignano in viale Romagna, il giardino di Mauro Salvatori in via Santa Barbara 75, il giardino di Urbano Argelli e Monica Contoli in via Cantagallo 48a. Durante la visita la chiromante Mirella Cortesi mostrerà la sua collezione di campane tibetane e sassi curativi. Ci saranno inoltre buffet per i visitatori. Il rientro in piazza Corelli è previsto per le 12 circa.

A San Potito sono organizzate iniziative al parco didattico di geologia di via Cimitero, con visite guidate domani sabato 13 e Domenica 14 maggio alle 10.30 e alle 16.30. Inoltre, domenica 14 dalle 10 alle 18 sarà fatta la cottura della ceramica in una buca del periodo neolitico e con metodo raku, oltre ad attività di scultura, foggiatura e decorazione di ceramiche con i maestri ceramisti di Faenza. Per l’adesione, chiamare il 347 9113821.

“Naturalmente in Bassa Romagna” è promosso congiuntamente dai Servizi Ambiente e Turismo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Hanno collaborato all’iniziativa l’Area Welfare, il Consorzio di bonifica della Romagna occidentale, Fai, Nordic Walking Bassa Romagna e tante altre associazioni e privati.

Per ulteriori informazioni, contattare l’Ufficio informazioni turistiche dell’Ucbr, telefono 0545 280898, email turismo@unione.labassaromagna.it, oppure il Servizio Ambiente, telefono 0545 38343, email ambiente@unione.labassaromagna.it. Sul web: www.labassaromagna.it, www.romagnadeste.it, www.ceas.labassaromagna.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento