mercoledì 24 maggio 2017

Fissati gli importi del diritto annuale che le imprese pagano alla Camera di commercio

La firma del ministro Calenda         
 
Il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha firmato il decreto che fissa gli importi del diritto annuale per il 2017, autorizzando l'incremento del diritto del 20% finalizzato alla realizzazione di progetti di sviluppo dell'economia provinciale.
I quattro progetti che saranno finanziati, proposti dal Ministero in collaborazione con Unioncamere nazionale e dalla Regione Emilia-Romagna, riguardano servizi di orientamento per i giovani in cerca di occupazione, servizi per la digitalizzazione delle imprese attraverso il PID (Punto Impresa Digitale), servizi di accompagnamento delle imprese sui mercati esteri e sviluppo del turismo, in particolare delle Destinazioni Turistiche individuate dalla nuova legge regionale sul turismo.

Gli importi, per i quali sono disponibili tutte le precisazioni e informazioni sul sito camerale www.ra,camcom.it, rimangono gli stessi del 2016, infatti, la maggiorazione del 20% viene di fatto assorbita dal taglio precedentemente deliberato dal Governo e che sarebbe stato applicato nel 2017. Pertanto, a fronte di importi invariati rispetto al 2016 avverrà una ricaduta sul territorio di risorse economiche pari a circa € 630.000.

  
CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA
Servizio Promozione
Responsabile: Dott.ssa Barbara Naldini
Dott. Danilo Zoli
Servizio Affari Generali e Promozione Economica Responsabile Ufficio Promozione e Comunicazione Responsabile Ufficio Ambiente
CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA
mail: danilo.zoli@ra.camcom.it - promozione@ra.camcom.it Sito web: http://www.ra.camcom.gov.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento