sabato 27 maggio 2017

Immagini di sport lughese di "qualche" anno fa

Dal 1946 torna il grande ciclismo col Giro di Romagna

Dopo gli anni drammatici della guerra un importante segnale di rinascita giunge anche dallo sport, in modo particolare dal ciclismo.






Giro di Romagna 1946 – Al Tondo Fausto Coppi precede Ortelli


Il Giro di Romagna si propone come una delle corse professionistiche più importanti d’Italia con memorabili sfide tra i più grandi campioni del ciclismo internazionale, richiamando lungo tutto il percorso migliaia di appassionati. L’importanza che i grandi davano al nostro giro è testimoniata dall’elenco dei primi tre classificati nel periodo dal 1946 al 1957.

- 1946: 1° Fausto Coppi, 2° Vito Ortelli, 3° Giovanni De Stefanis.

- 1947: Fausto Coppi, Gino Bartali, Aldo Ronconi.

- 1948: Vito Ortelli, Luciano Pezzi, Italo Dezan.

- 1949: Fausto Coppi, Fiorenzo Magni, Aldo Ronconi.

- 1950: Livio Isotti, Giorgio Albani, Vito Ortelli.

- 1951: Fiorenzo Magni, Fausto Coppi, Antonio Bevilacqua.

- 1952: Luciano Maggini, Tranquillo Scudellaro, Giuseppe Minardi.

- 1953: G. Carlo Astrua, Rino Benedetti, Danilo Barozzi.

- 1954: Giuseppe Minardi, Fiorenzo Crippa, Renato Ponzini.

- 1955: Fiorenzo Magni, Fausto Coppi, Mario Gianneschi.

- 1956: Pierino Baffi, Giuseppe Minardi, Bruno Monti.

- 1957: Ercole Baldini, Guido Boni, Angelo Conterno.




Giro di Romagna 1947 - Fausto Coppi nel giro d’onore




Giro di Romagna 1951 – Fiorenzo Magni precede Coppi
                 
  
Giro di Romagna 1957 – Ercole Baldini

Ivan Rossi


Mi ricordo  a 6 o 7 anni nella camera di Coppi, da "Casantel", in vicolo Ranieri, davanti a casa mia, entrambi seduti sul letto mentre mi firmava l'autografo. 
Da giovane pensavo "con paura" che da "vecchi" si vive solo di ricordi sentendoli parlare, scrivere, magari su un giornale....
Mica vero! Sabato ero agli Internazionali di Roma di tennis e mi sono divertito molto di più di quel sabato pomeriggio!

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento