giovedì 18 maggio 2017

La 35° sagra della porchetta e del tortellino sostiene lo Ior

Da domani  a Lavezzola per la buona cucina e la ricerca oncologica


La tradizionale Sagra della Porchetta e del Tortellino, giunta alla 35° edizione, prenderà il via domani, venerdì 19 maggio presso Lavezzola. Da domani, venerdì 19 fino a domenica 21, tutte le sere dalle 19, si potranno gustare ottime specialità gastronomiche romagnole; l’osteria sarà aperta anche per il pranzo del sabato e della domenica dalle ore 12:00.

Il programma, come di consueto, è ricco di iniziative che riempiranno per intero le giornate del weekend lavezzolese. Venerdì sera si esibirà dalle 21.15 l’Orchestra Spettacolo Marco Gavioli; sabato la serata sarà animata dal rock energico dei Queen Tribute Show; mentre per il gran finale di domenica è previsto lo spettacolo dei Moka Club.

La Sagra della Porchetta e del Tortellino, da sempre, sostiene l’Istituto Oncologico Romagnolo nelle sue attività di Ricerca oncologica, di Prevenzione, di Assistenza ai pazienti oncologici e di sostegno ai programmi assistenziali dell’Hospice Benedetta Corelli Grappadelli di Lugo.

Fabrizio Miserocchi, Direttore Generale dell’Istituto Oncologico Romagnolo ringrazia di cuore i Volontari che lavorano da settimane per la realizzazione di questo importantissimo evento: “è emozionante partecipare alla Sagra di Lavezzola, un evento che da anni richiama tantissime persone non solo del territorio ma anche da fuori. Sarà un piacere stare insieme anche quest’anno: sarà sicuramente un evento all’insegna della buona cucina romagnola, della convivialità e, soprattutto, della solidarietà”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento