mercoledì 3 maggio 2017

La Grande Guerra sull’Altopiano di Asiago e gesta eroiche di Bertacchi e Calderoni

Sabato 6 maggio a conferenza che concluderà il ciclo di eventi riguardanti le due Medaglie d'Oro. 



La Grande Guerra coinvolse l’Altopiano di Asiago che divenne teatro delle più sanguinose battaglie combattute sul fronte italiano.


La vasta area dell’Altipiano dei Sette La Comuni, che confina con le valli trentine, per oltre tre anni divenne teatro di stragi orrende e scenario di gesta eroiche. 

Fra gli scontri tra Italiani e Austro-ungarici si ricorda la “Strafexpedition”, l’offensiva più grande mai organizzata dagli asburgici prima della Dodicesima Battaglia dell’Isonzo. 

Alcuni scrittori, a quel tempo soldati, hanno descritto questi eventi. Sono celebri le memorabili pagine di Emilio Lussu e le narrazioni di Ernest Hemingway, Robert Musil e Franz Kafka.

Alessandro Gualtieri, appassionato storico milanese che da anni studia assiduamente la Prima Guerra Mondiale, interviene a Lugo di Romagna in occasione delle celebrazioni per il centenario della Prima Guerra Mondiale.

Supportato dal sapiente impiego della multimedialità, lo storico introdurrà l’argomento della Grande Guerra sull’Altopiano di Asiago: teatro di cruenti e reiterati scontri nei quali si distinsero anche gli eroi lughesi Giovanni Bertacchi e Antonio Calderoni.

Autore di molti saggi storici tra cui “Il grande massacro del ‘14-‘18”, “La Grande Guerra delle Donne” e “L’aviazione della Grande Guerra”, Alessandro Gualtieri ha collaborato con RAI Storia, l’Espresso, Radio Popolare, la BBC britannica, lo Stato Maggiore dell’Esercito e la Croce Rossa Italiana. 

Autore e direttore editoriale del sito internet www.lagrandeguerra.net, Gualtieri si adopera per divulgare la memoria storica del periodo bellico d’inizio secolo scorso e presentare i suoi studi in occasione di manifestazioni, commemorazioni, mostre ed eventi tematici in tutt’Italia e all’estero.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento