martedì 23 maggio 2017

La terza guerra mondiale

22 morti a Manchester e 120 feriti, tantissimi bambini



I mostri li abbiamo in casa, non è tempo di barriere ma di unirsi, "combattere" e vincerla insieme la terza guerra mondiale.
Stampa questo articolo

1 commento:

  1. E'vero, i mostri li abbiamo in casa, ma non mi sembra che si chiamino Smith,Martin o Rossi e adesso ci ammazzano anche i bambini!

    RispondiElimina