martedì 30 maggio 2017

La trasferta di Praga

Riceviamo e pubblichiamo


Praga – Il progetto internazionale LILAC, che vede CPIA Ravenna-Lugo come scuola capofila, ha affrontato la seconda trasferta all’estero.



Si è svolta a Praga dal 22 al 26 maggio la settimana dedicata ai workshops per la mobilità di insegnanti e studenti. “Lifelong Intercultural Learning Alliance for Change” (LILAC) nella capitale della Repubblica Ceca ha visto coinvolte quattro rappresentanze di altrettante nazionalità, per un totale di circa 16 persone.

La delegazione italiana era composta da Valentino Montanari e Debora Gaetta della scuola d’affresco e mosaico SISAM, da Mara Forlin e Davide Asioli docenti del CPIA e da Lucia Casavciuc e Neveen Hashy studentesse dei corsi della scuola media e dell'alfabetizzazione. Le due donne non erano i soli allievi partecipanti, anche i croati di UDRUGA “Mala Filozofija” hanno invitato due giovani universitari.


Da questa trasferta è operativa la collaborazione con il Dipartimento di Lingue dell'Università di Bologna: hanno partecipato ai lavori la docente Rosa Pugliese e la ricercatrice Arianna Welisch; tra i partner anche la scuola turca di Eskisehir Eti Sosyal Bilimler Lisesi con una rappresentanza composta da due docenti.

Intenso il programma di lavoro: in particolare sono stati affrontati i temi legati alla democrazia, alla tolleranza e ai diritti umani.

La discussione ha riguardato il ruolo attivo di ciascun partner per garantire il miglioramento della comprensione e della consapevolezza della cittadinanza europea. Al termine di ogni workshop si è tenuto un dibattito nel quale gli studenti hanno potuto discutere con gli altri partecipanti.

C'è stato modo di confrontarsi direttamente anche con i metodi di insegnamento. La visita presso un istituto professionale di secondo grado ha permesso di approfondire la definizione di una didattica comune tra i partner, che tenga conto delle necessità di studenti e insegnanti.

« Praga si è rivelata una tappa importante nel progetto.» — dichiara la docente Mara Forlin coordinatore del progetto LILAC — « La dirigente del CPIA Ravenna-Lugo, dott.ssa Milla Lacchini desiderava che questa trasferta diventasse un momento di fattiva collaborazione tra le diverse anime internazionali che aderiscono all'iniziativa.


Abbiamo potuto offrire visibilità anche agli studenti, che si sono presentati in lingua inglese raccontando il percorso per il raggiungimento della cittadinanza europea. Siamo molto soddisfatti della collaborazione con l'ateneo bolognese, che sta già lavorando per ospitare i partner durante la prossima mobilità di ottobre.»

Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti – Ravenna
Corso Matteotti, 55 - 48022 Lugo
Tel. 0545 34199 E-mail info@cpiaravenna.it - PEC ramm059004@pec.istruzione.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento