sabato 6 maggio 2017

Le scritte sulla facciata del PD di Lugo

Riceviamo dal PD e pubblichiamo

“Nella facciata della sede del PD di Corso Matteotti, 25 a Lugo, mani ignote hanno scritto frasi farneticanti ed offensive verso il PD di Lugo e Nazionale.
Si è scritto “PD complici del Decreto Minniti e Assassini a Lugo come a Roma”, affermazioni peraltro destituite di fondamento.

Il PD di Lugo condanna simili gesti, vili e gravi, che rivelano inciviltà in chi li ha compiuti ed ingiuriosi verso il Ministro Minniti, verso il Partito, ma anche verso la città.

Non è con questi atti che progredisce la democrazia e nemmeno la libertà, quando si violano le regole del rispetto e della convivenza, con spregio di una forza politica e delle sue sedi e non è la prima volta che accadono questi fatti verso la sede del PD.

Fra l’altro a voler essere seri il Decreto Minniti è tutt’altro che ciò che hanno scritto. Infatti prevede 20 Centri per il rimpatrio anziché 5, controllati, con procedure rapide e con regole di civiltà per gli ospiti; velocizza il riconoscimento dell’asilo politico, raddoppia le sezioni dei Tribunali competenti a trattare permessi di soggiorno e cittadinanza, consente ai Sindaci di impiegare i migranti in lavori socialmente utili e crea nuovi Centri per la prima accoglienza degli irregolari, prima dell’identificazione.

Le forze dell’ordine sono state coinvolte e verificheranno se esistono riscontri per identificare gli autori dell’ignobile gesto”.

Il PD di Lugo ha provveduto a far cancellare la scritta.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento