mercoledì 10 maggio 2017

Luca Piovaccari ringrazia ringrazia tutti per la riuscita dell'Open Daydella PM della Bassa Romagna

La manifestazione si è svolta al parco Pertini di Cotignola


Le unità cinofile della Polizia locale di Milano incantano il pubblico


Il presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Luca Piovaccari ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del terzo Open day della Polizia locale della Bassa Romagna, che si è svolto al parco Pertini di Cotignola.

“Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita delle tante attività della giornata - ha detto Piovaccari -, a cui hanno partecipato numerose persone nonostante il tempo incerto; un ringraziamento particolare va alla Cassa di risparmio di Ravenna, che ha sostenuto economicamente la manifestazione. L’open day, tra le tante altre cose, serve anche per fare percepire la collaborazione che la nostra polizia municipale ha quotidianamente con tutte le forze dell’ordine del territorio, presenti alla giornata”.

All’open day erano presenti gli stand espositivi della Polizia municipale della Bassa Romagna, dei Carabinieri del Comando Unità tutela forestale, ambientale e agroalimentare e della Protezione civile della Bassa Romagna; erano inoltre presenti la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di finanza e i Vigili del fuoco.

Alla mattina si è tenuta l’immancabile gimkana per bambini condotta dagli agenti della Pm.Grande interesse del pubblico per le dimostrazioni di tecniche operative dell’Unità cinofila della Polizia locale di Milano, presente con due cani che hanno eseguito simulazioni di attività di ricerca droga e su come rendere innocuo un aggressore anche armato.

I bambini sono rimasti affascinati dalla simulazione di un inseguimento con cattura del malvivente: due pattuglie della Pm hanno bloccato un’auto in fuga; il “malvivente” (un agente in passamontagna) è sceso dall’auto, sparando (a salve) sulle pattuglie; dopodiché è risalito sull’auto per fuggire nuovamente: a quel punto è intervenuto il cane che, con un balzo dal finestrino, ha immobilizzato il fuggitivo azzannandone il braccio, per poi estrarlo dall’abitacolo e renderlo innocuo.

I bambini hanno potuto seguire un percorso dedicato al corretto uso della bicicletta, oltre a visite alla scoperta della natura e degli animali del parco Pertini, accompagnati dai Carabinieri del Comando Unità tutela forestale, ambientale e agroalimentare e dai volontari dell’Enpa di Lugo. Hera, infine, ha organizzato alcuni giochi per bambini sull’ambiente dedicati in particolare al funzionamento del compostaggio.
 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento