giovedì 4 maggio 2017

Misteri e curiosità

Alla Biblioteca Trisi di Lugo


Oggi, giovedì 4 maggio, alle ore 17, la presentazione del libro "Misteri e curiosità della Bassa Romagna"


La storia in larga parte si concentra sui “eventi” di notevole importanza. In tal modo, vicende anche molto interessanti rischiano di sparire, diventando patrimonio di una nicchia di specialisti.

Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi riassumono usufruendo di questo concetto “Misteri e curiosità della Bassa Romagna” (Il Ponte Vecchio). 

Nel caso della Bassa Romagna, Baldini ha lavorato nuovamente in coppia con Giuseppe Bellosi, in quanto il ricercatore, poeta e bibliotecario di Fusignano è uno dei massimi conoscitori del territorio. 

La Bassa Romagna è a tutti gli effetti “figlia” della Romagna Estense, come attestano i due autori pur sottolineando le differenze del caso, ma non denota una completa omogeneità linguistica. A Russi, Bagnacavallo, Fusignano, Cotignola e Sant’Agata la fonetica del dialetto è pressoché identica. 

Qualche differenza la si nota nell’Alfonsinese, mentre a Massa Lombarda e Conselice si parlano dialetti molto diversi. Lugo città è un’isola linguistica, il cui dialetto si distingue nettamente da quello delle zone circostanti.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento