martedì 16 maggio 2017

Il percorso culturale del direttore alla Contesa

Ottimi i cappelletti del Ghetto



Continuo il percorso, dopo Madonna delle Stuoie dell'altro ieri e Cento ieri




I cappelletti del Ghetto  sovrastano ovviamente, com'è normale che sia quando i cappelletti sono buoni, gli altri primi.

Ma buoni anche i tre piatti di carne, la tagliata saporita e cotta il giusto, il misto ai ferri e l'enorme faraona, preparata molto bene.

Sul dolce di Sant'Ilaro, con tutto il rispetto per casa nostra, non è facile arrivare a quello di san Michele....

Ma quanto si sta bene a cena nel Pavaglione!

Poi il perchè su sei mesi si possa cenare nel Pavaglione solo per otto giorni, a meno che non si voglia andare sempre negli unici due, fatico a capirlo.

Il direttore

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento