giovedì 25 maggio 2017

Segnali di moderata espansione nel 2016 dopo la stagnazione del 2015

Penso Positivo

Nel corso della 15^ Giornata dell'Economia approfondimenti sulle tendenze dell'economia locale e nazionale.


Tra i relatori Luigi Marattin, giovane consigliere economico della presidenza del Consiglio dei ministri.

​Mercato del lavoro, occupazione, tessuto imprenditoriale questi i temi principali sui quali si confronteranno illustri relatori nel corso della 15^ Giornata dell'Economia, evento ormai tradizionale del sistema camerale che consente di fare il punto dello stato dell'economia locale. 


Nella sede della Camera di commercio di Ravenna infatti a partire dalle ore 10 di venerdì 26 maggio ci si confronterà sulle prospettive e sulle tendenze di sviluppo in campo economico a livello locale ma anche nazionale. Saranno presenti i rappresentanti delle istituzioni locali, il presidente della provincia di Ravenna Michele de Pascale, il presidente dell'Autorità portuale Daniele Rossi, ma anche Claudio Gagliardi, responsabile dell'area lavoro e formazione dell'Unioncamere nazionale e Luigi Marattin, giovane consigliere economico della presidenza del Consiglio dei Ministri.

​Marattin, nato a Napoli nel 1979 e cresciuto a Ferrara, dopo essersi laureato a Ferrara in Economia delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Internazionali e aver frequentato master e dottorati in Inghilterra e America, nel 2013 ottiene l'abilitazione scientifica nazionale a professore Associato e professore ordinario in Politica Economica. Prima consigliere comunale poi Assessore al bilancio al Comune di Ferrara, dal 2014 è entrato nella squadra dei consiglieri economici di Matteo Renzi, incarico che l'attuale presidente del Consiglio Paolo Gentiloni gli ha rinnovato.

​Il presidente dell'ente camerale Natalino Gigante fornirà ai presenti i dati sullo stato dell'economia locale. “Il valore aggiunto provinciale è cresciuto nel 2016 dello 0,7% – evidenzia Gigante – confermando una moderata espansione dopo la sostanziale stagnazione registrata nel 2015. Avremo modo nel corso dell'evento, con il contributo prezioso dei relatori presenti, di disegnare alcune tendenze e scenari futuri per lo sviluppo economico locale e del Paese.


Le nuove Camere di commercio, potranno giocare un ruolo fondamentale se sapranno raccogliere in particolare la sfida dell'innovazione e della digitalizzazione, in pieno coordinamento con le politiche nazionali del Governo, tra cui il piano Industria 4.0”. Modera i lavori il Segretario generale della Camera di commercio di Ravenna Maria Cristina Venturelli.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento