venerdì 5 maggio 2017

Sostenere il comparto agricolo in seguito ai recenti danni causati da grandine e gelo

Lo chiede il Consiglio Comunale di Lugo

Il Consiglio comunale di Lugo, nel corso della sua ultima seduta ha approvato all’unanimità un ordine del giorno per chiedere alla Regione Emilia-Romagna di attivarsi per sostenere il comparto agricolo in seguito ai recenti danni causati da grandine e gelo.


Nello specifico, come si legge nell’odg, il Consiglio chiede alla Regione “Regione di mettere in campo tutti gli strumenti necessari per sostenere il comparto, non ultimo, qualora ne emerga la necessità a seguito degli opportuni confronti con le associazioni di categoria, la decretazione dello stato di calamità naturale in considerazione dell'estensione e della gravità degli eventi meteorologici accaduti”.

Il territorio comunale di Lugo, così come molte altre zone della Romagna e d’Italia, è stato colpito duramente dalle recenti gelate e grandinate, con danni alle produzioni agricole che concorrono a caratterizzare le eccellenze dell’agro-alimentare italiano.

“Molte aziende del settore agricolo sono in difficoltà economiche a causa delle basse liquidazioni delle produzioni delle ultime annate - ha dichiarato il presidente del Consiglio comunale, Fausto Cavina -; a questo si aggiunge che le coperture assicurative si stanno dimostrando uno strumento costoso e inefficiente (circa il 15% delle aziende agricole è parzialmente coperta da assicurazione). 

Ricordiamo che le aziende ad oggi hanno già anticipato molti costi di produzione e da subito inizieranno ad anticiparne altri per ripristinare gli impianti danneggiati”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento