martedì 13 giugno 2017

Amministrative: che strano, non ha perso nessuno

Riceviamo da Matteo Renzi e pubblichiamo

Dopo le elezioni amministrative è sempre il festival delle dichiarazioni. Hanno vinto sempre tutti, non perde mai nessuno.


Tipico in Italia, non perde mai – davvero – nessuno. È un giochino che appassiona gli addetti ai lavori ma che non attacca con le persone normali. Che sanno benissimo una verità: si vota per i sindaci. E si spera che i sindaci facciano funzionare le cose.

Poi certamente c'è un elemento politico: il PD è il partito che ha eletto più sindaci al primo turno. Ed è il partito che manda più candidati al ballottaggio. 


Il Movimento Cinque Stelle ottiene il risultato peggiore mentre il centrodestra tiene. 

Grillo ha fatto un post per attaccare il PD, dicendo che noi siamo spariti. Salvini ha attaccato il PD, dicendo che noi abbiamo perso.

Qui ci sono i numeri per gli interessati. Non fateli vedere a Grillo e Salvini, altrimenti ci rimangono male.


Un abbraccio agli eletti, un invito ai candidati che affronteranno il ballottaggio: non parlate della destra, dei Cinque Stelle, degli altri, delle coalizioni. Parlate di problemi concreti e la vostra gente vi premierà. 


Lasciate le discussioni sulla politica politicante e lanciatevi in mezzo alle questioni della vostra comunità: solo così farete la differenza. 

E sappiate che un sindaco deve prendersi degli impegni, non scappare dalle proprie responsabilità. Ieri ho scritto due messaggi diversi, per Imola e per Bari, dopo che si sono svolti eventi di grande livello. Perché compito di un amministratore non è rinunciare agli eventi, ma gestirli bene.

In bocca al lupo, a tutti e a ciascuno.


Matteo
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento