martedì 13 giugno 2017

Andiamo al cinema nella Romagna estense

A Bagnacavallo


Fantascienza, dramma, commedia sono gli ingredienti della settimana di Bagnacavallo al cinema, che proporrà ogni sera film di qualità stranieri e italiani presso il cineparco delle Cappuccine di Bagnacavallo.





Oggi, martedì 13 e domani mercoledì 14 giugno si proietterà Arrival di Denis Villeneuve, dove l'attrice hollywoodiana Amy Adams veste i panni di Louise Banks, linguista di fama mondiale chiamata a trovare un alfabeto comune per costruire un dialogo con gli extraterrestri che su dodici navi aliene galleggiano nel mondo in attesa di contatto.

È invece dedicato alla storia vera dell'indagine giudiziaria avviata da medici bretoni nei confronti del colosso farmaceutico Servier il film di Emmanuelle Bercot 150 milligrammi, in programma giovedì 15. La pellicola è tratta dal libro di Irène Frachon, pneumologa presso un ospedale di Brest, in Francia, che scopre un legame fra l'assunzione del farmaco dimagrante Mediator e il decesso di alcuni suoi pazienti. Da qui parte la guerra giudiziaria fra il team bretone, il Ministero della Salute e il colosso farmaceutico che commercializza il farmaco.

Un altro libro, questa volta italiano, è alla base del film di Marco Bellocchio che sarà proiettato venerdì 16 e sabato 17: Fai bei sogni. La trasposizione cinematografica dell'omonimo successo editoriale narra la storia di un'assenza, quella della madre di Massimo Gramellini morta quando il giornalista aveva solo nove anni in circostanze che gli sono state nascoste fino all'età adulta.

La settimana cinematografica del cineparco delle Cappuccine si concluderà domenica 18 (e in replica lunedì 19) con Il medico di campagna di Thomas Lilti, che racconta la medicina nella provincia francese, trascurata dai servizi pubblici e disorientata dagli effetti della globalizzazione, grazie alle vicende del medico Jean-Pierre Werner impersonato da François Cluzet. Il medico, dopo una vita spesa a lavorare instancabilmente lungo le strade della campagna francese, è costretto a fermarsi per una malattia e a fare i conti con la sua nuova condizione di paziente.

La rassegna, giunta alla trentatreesima edizione, è curata dal Cinecircolo Fuoriquadro per il Comune. Per la comodità degli spettatori vengono distribuiti cuscini all'ingresso del cinema.

Le proiezioni iniziano alle 21.30.

Biglietti: 6 euro intero, 5 euro ridotto fino a 18 anni. Sono attive convenzioni con la libreria Alfabeta di Lugo.

Per informazioni:  329 2054014
fuoriquadro@libero.it
www.arenabagnacavallo.it
Fb: Bagnacavallo al cinema

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento