giovedì 15 giugno 2017

Caterina Angeli bronzo nel doppio femminile agli italiani

TENNISTAVOLO ACLI LUGO
di Paolo Caroli



Che stagione straordinaria per Caterina Angeli (ranking 66) , il talento di casa dell’ACLI LUGO che ai campionati italiani in svolgimento a Terni , conquista il bronzo nel doppio femminile terza categoria in coppia con la ligure Valentina Roncallo(ranking 38).


Per la bagnacavallese alla fine sono 4 le medaglie tra giovanili e terza categoria(campionessa italiana ragazze, oro a squadre ragazze con Giorgia Scurtu, argeento del doppio misto ragazzi con Matteo Pecchi , e bronzo nel doppio femminile terza categoria.

Nella gara di doppio la coppia Angeli/Roncallo batte il duo Pastore/Bono 3/1, Morri/Favaretto 3/1, in semifinale incontrano Nino/Sfameni, testa di serie n.2 del tabellone, sotto di due set recuperano alla grande sotto 9/5 nel terzo e vincono agli spareggi a 11, avanti 6/1 nel quarto set patiscono il ritorno delle avversarie che vincono lasciandole a 9 .Alla fine un 3/1 che forse sta un po’ stretto e la finale è stata sfiorata. La gara è vinta 3/0 dalle altoatesine Paizoni/Coates 3/0.

Molto attesa l’Angeli nella gara individuale di terza categoria con 75 iscritte, vince imbattuta il girone(De Costanzo,Boiardi 3/1, Leopardi 3/0; nel tabellone finale ha un bye poi supera nettamente 3/0 la mantovana Thai Kim , passa agli ottavi, non è fortunata e incoccia la Coates, n.42 del ranking, classe 2001, gioca in maniera perfetta, tiene testa all’avversaria che va in vantaggio di due set, l’Angeli ha una forte reazione vince il terzo agli spareggi a 11, il quarto a 8 , rimane incollata ma cede a otto con l’onore delle armi, e buon nono posto per lei.

Un dettaglio non da poco che la dice lunga di che tempra è la dodicenne bagnacavallese : veniva da una settimana di febbre virale, nonostante ciò ha voluto fortissimamente partecipare ed è stata premiata centrando il podio.

Per l’oro tutto è rimandato al prossimo anno..

Foto: Caterina Angeli e Valentina Roncallo sul podio di bronzo. 


Paolo Caroli

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento