sabato 3 giugno 2017

COTIGNYORK per i bambini

Da lunedì 5 a Domenica 11 giugno


Anche quest’anno, da lunedì 5 a domenica 11 giugno, Cotignola diventa Cotignyork.
Una settimana in cui tutto è pensato per le bambine e i bambini, ma che funziona benissimo anche per i grandi: tutto il centro storico, nelle piazze, nei palazzi e nelle case più belle, nelle strade e nei cortili, si irradia e ramifica Cotignyork, una pacifica e potente invasione del paese fatta da un caleidoscopio di appuntamenti gratuiti, aperti e rivolti a tutti.

Una settimana con dentro laboratori, fatti da artisti, di disegno, pittura e fumetto, spettacoli di teatro di figura e concerti disegnati, letture a voce alta nei giardini, merende, muri dipinti, cene in strada, mostre, musei aperti e visite guidate, accampamenti nei parchi e notti in tenda, strade di pittura, maschere e pupazzi di cartapesta, case abbandonate sonnambule, partite di pallone, mercatini e baratti, pic-nic, il pane e la pizza in piazza. 

Non mancheranno le novità, insieme al ritorno di grandi classici che hanno reso celebre Cotignyork anche fuori città, come il pane in piazza (la preparazione fatta dai bambini, la sua cottura con i fornai del paese e, a seguire, la cena-picnic in piazza) in programma giovedì 8 giugno dalle 16.30 alle 18.30, e l'attesissimo campeggio al parco Zanzi e le sue scorribande e avventure notturne (sabato 10 giugno).

Da martedì 6 a domenica 11 giugno i Tetrimobili di Girovago & Rondella e la Compagnia Dromosofista saranno in piazza Vittorio Emanuele II con spettacoli dal tardo pomeriggio fino a sera. 

Gli artisti sono dotati di due mezzi allestiti a teatro: un Teatrobus, ovvero un autobus urbano trasformato in teatro, con tanto di velluti, lampade d’ottone, una platea a gradinata e il palcoscenico, e un camion di undici metri in cui a rotazione si fanno spettacoli o esposizioni. 

Questi mezzi, all’arrivo nella piazza principale del paese, delimitano una corte in cui si allestirà anche un punto ristoro e una biblioteca tematica sull’arte del teatro ambulante. Da martedì a giovedì l'ingresso agli spettacoli è a offerta libera, da venerdì a Domenica si entra con un biglietto a pagamento che è possibile prenotare al numero 339 8203625 o anche fare direttamente sul posto.

Da lunedì 5 a venerdì 9 giugno, Martoz, giovane talento del fumetto italiano, sarà a Cotignyork per presentare il suo ultimo fumetto intitolato La Mela Mascherata che inaugura la neonata collana per bambini ‘Dino Buzzati’ di Canicola e che si ispira liberamente ai personaggi più celebri e illustri della storia di Cotignola. 

La Mela mascherata, una specie di western rinascimentale ad alto tasso di profumatissime mele cotogne, è fatto in collaborazione con il Museo Civico Luigi Varoli. La settimana di residenza cotignolesca di Martoz non si limita alla sola presentazione del fumetto, ma coinvolge l'autore in una serie di appuntamenti che vanno da una mostra a laboratori per bambini fino a un muro dipinto.

Cotignyork è fatto dalla Scuola Arti e Mestieri e dal Museo Civico Luigi Varoli, insieme all’Selvatica, all’istituto comprensivo Don Stefano Casadio e alle associazioni ricreative, culturali e sportive cotignolesi. Con la collaborazione di Teatro del Drago famiglia d'arte Monticelli, Fole & burattini, Canicola. Con il sostegno di Ibc Istituto per i beni artistici culturali e naturali e Regione Emilia-Romagna.

Tutte le iniziative, gli spettacoli, i laboratori e le letture sono a offerta libera con la sola eccezione dei Teatrimobili, a pagamento nelle giornate di venerdì, sabato e domenica. Prenotazioni: fabbrim@comune.cotignola.ra.it, postaselvatica@gmail.com; 320 4364316 / 0545 908879 - 908812.

Il programma completo è disponibile su www.comune.cotignola.ra.it, oppure www.museovaroli.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento