mercoledì 28 giugno 2017

Dosi officine meccaniche e Barufaldi Plastic

Unite per crescere in competenza e qualità


Clienti, fornitori, cittadini, autorità. L’open day della Dosi Officine Meccaniche di Fusignano, organizzato nell’ambito del Festival dell’Industria e dei Valori d’Impresa di Confindustria Romagna, ha visto la partecipazione di circa 200 persone che hanno potuto visitare il nuovo stabilimento e apprezzare i vantaggi dell’unione tra Dosi Officine Meccaniche e Baruffaldi Plastic Technology.




“L’unione tra le due società - ha spiegato Alberto Dosi, amministratore delegato del Gruppo – comporta un incremento del controllo del processo produttivo, e quindi della qualità, e un efficientamento dei costi. L’obbiettivo è unirsi per crescere in competenza e qualità. Il bilancio 2017 delle due società si chiuderà con una crescita a due cifre”.

Dosi Officine Meccaniche ha le sue radici nel 1929 nell’attività prima del nonno e poi del padre di Alberto Dosi, che l’ha rifondata nel 1998.

All’open day erano presenti Maurizio Minghelli, presidente del Comitato piccola industria di Confindustria Romagna, che ha commentato “vedo un’azienda che probabilmente sta uscendo da una dimensione piccola grazie alla capacità di innovare” e il consigliere regionale Mirko Bagnari secondo cui “Dosi si dimostra sempre più un’azienda con una storia importante alle spalle e con grandi capacità manageriali. 


Una forza produttiva e occupazionale per il territorio che garantisce anche spazio ai giovani e che dimostra che si può crescere creando filiera per competere nel mercato internazionale. La Regione Emilia-Romagna è impegnata a promuovere lo sviluppo di vere reti di impresa e la cultura dell'innovazione responsabile e a sostenere le imprese che vogliono contribuire agli obiettivi dell'agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”.

Anche il presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Luca Piovaccari, ha sostenuto che “toccare con mano la crescita delle aziende del territorio porta sempre grande soddisfazione ed è importante per chi amministra. L’obiettivo è che queste imprese continuino a crescere ed evolversi per portare sempre più benefici ai nostri Comuni. È quello che auguro a Dosi, un’azienda con una grande innovazione tecnologica”.

“Sono felice di accogliere a Fusignano – ha commentato il sindaco Nicola Pasi - un'azienda leader nella produzione di automazioni per la lavorazione delle materie plastiche. Un'azienda che integra e rafforza la già spiccata propensione all'innovazione dimostrata in questi anni dalla Dosi Costruzioni Meccaniche che aggiunge un ulteriore elemento di eccellenza al nostro tessuto imprenditoriale a beneficio dell'intera comunità”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento