martedì 13 giugno 2017

Festa della Pace

Promuove  l’A.N.P.I


Anche quest’anno l’A.N.P.I. di Brisighella, in collaborazione con l’A.N.P.I. di Bagnacavallo e l’ Associazione La Tua Mano Per La Pace, organizza la 14° Festa della Pace (e dei Diritti Umani), un week-end all’insegna della pace, della musica e dell’impegno.


Si parte sabato 17 giugno alle ore 10.00 a Brisighella con l’apertura della mostra, curata da Chiama l'Africa sullo sfruttamento dei minerali preziosi in Congo, “Minerali Clandestini” allestita in Piazza Carducci e lungo Via dell’Abbondanza, ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Pedrini conferenza “Africa, dove la ricchezza genera povertà” con Eugenio Melandri (nato a Brisighella nel 1948. 


Diploma in teologia e laurea in sociologia. Per dieci anni direttore della rivista dei Missionari Saveriani “Missione Oggi”. Dal 1989 al 1994 parlamentare europeo, vicepresidente dell'Assemblea Paritaria CEE–ACP. Nel 1992 eletto alla Camera dei Deputati, ma dopo qualche mese si dimette per non tenere il doppio mandato. Fondatore dell'Associazione Senzaconfine, per i diritti degli immigrati (1989), al termine del mandato parlamentare si dedica in maniera particolare all'Africa fondando con altri amici “Chiama l'Africa”. 

Dirige la rivista “Solidarietà internazionale” del Coordinamento iniziative popolari di solidarietà internazionale (CIPSI), Luciano Scalettari (scrittore e giornalista di Famiglia Cristiana), Jean-Léonard Touadi (accademico, scrittore, giornalista, ex parlamentare ora dirigente alla F.A.O) e Mons. Giorgio Biguzzi (Vescovo emerito di Makeni - Sierra Leone). Alle ore 21.00 al Teatro all’aperto Spada conferimento a Eugenio Melandri del Premio Brisighella per la Pace e i Diritti Umani 2017 istituito dall’A.N.P.I. di Brisighella insieme all’Associazione La Tua Mano per la Pace, seguirà il concerto del gruppo THE GANG (gruppo Folk-rock militante Italiano, attivo dal 1984. Hanno prodotto nella loro carriera undici album di studio e sei live) che presenteranno il loro ultimo lavoro “Calibro 77” (ingresso offerta libera).

La mostra “Minerali Clandestini” sarà riallestita Domenica 18 giugno a Cà Malanca, dove alle 10.30 Raimondo Moncada presenta il suo libro "Il partigiano bambino – La storia di Gildo Moncada" con Lucia Alessi (Edizioni AdEst) e musiche di Luca Taddia e Fabio Cremonini dei FeV, dopo il pranzo si potrà assistere alla performance teatrale-musicale sull’immigrazione “Le voci di un eco” di Alberto Bedeschi con Alberto Bedeschi, Ismael Fousseni e Isabella Superbi e musiche di Umberto Rinaldi e Gigi Tartaull; a seguire concerto del gruppo PNEUMATICA EMILIANO ROMAGNOLA (interpreti di varie incisioni di musica tradizionale popolare italiana, canti di lotta, di lavoro e di Resistenza in Emilia Romagna).

Cà Malanca si può raggiungere in auto o a piedi, attraverso il Sentiero dei Partigiani con partenza alle 9.00 circa dalla Chiesa di Santa Maria in Purocielo (trekking organizzato dalle Guardie Ecologiche-Volontarie di Faenza con spiegazione storica della battaglia di Purocielo a cura di Roberto Renzi).

È prevista un piccolo pullman in partenza alle ore 8.30 da Largo Togliatti a Bagnacavallo e rientro verso le 17.30. Il pullman sarà offerto dalla Sezione ANPI di Bagnacavallo con il contributo dello SPI-CGIL di Bagnacavallo. Prenotazioni entro Venerdì 16 giugno al numero 389.0003321 oppure bagnacavalloanpi@gmail.com

ANPI Sezione di Bagnacavallo - Italo Cristofori
Via Mazzini, 45 - Bagnacavallo
E-mail bagnacavalloanpi@gmail.com
FB Anpi Bagnacavallo
Web https://sites.google.com/site/anpidibagnacavallo/

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento