mercoledì 7 giugno 2017

Il G.A. sul podio ai campionati italiani fijlkam

Riceviamo e pubblichiamo


Si sono svolti ad Ostia i campionati italiani ufficiali di Ju Jitsu organizzati dalla FIJLKAM, l'unica Federazione di Arti Marziali riconosciuta dal CONI in Italia.
Qui i migliori atleti d’Italia si sono sfidati per salire sul gradino più alto del podio per conquistare l'ambito titolo di Campione d'Italia ed a rappresentare il G.A.DIURNO erano presenti i suoi migliori atleti.

La competizione era suddivisa in due specialità, il Fighting System che consiste in un combattimento diviso in 3 fasi, a distanza, in presa e a terra, e la specialità del Duo System che consiste in una gara a coppie dove l’obiettivo è eseguire alla perfezione tecniche imparate durante gli allenamenti, con attacchi prestabiliti dalla Federazione.

La coppia composta da Sofia Franzoso e Giulia Manfrinato hanno conquistato l'argento guadagnandosi il titolo di ViceCampionesse Italiane nel Duo System Femminile.

Nel Fighting System l'atleta Carlo Cesare Crapuzzi si è classificato terzo nella categoria di peso -85 kg conquistando un bronzo, mentre Luca Boari, Andrea Bolzonella e Mattia Girotti hanno sfiorato per un soffio il podio.

A sostenere gli atleti in questa competizione era presente il Direttore Generale del G.A.DIURNO, il Maestro Alessandro Diurno.

I Maestri Diurno spiegano che Impegno, Costanza e Determinazione pagano sempre con grandi soddisfazioni e anche quando non si sale sul podio si è comunque vincitori perché ci si è messi alla prova.

Uscire dalla propria zona di comfort non è semplice ma è lì che si trovano i risultati.

Per tutti coloro che vogliono mantenersi in forma o mettersi alla prova o vogliono iniziare un percorso agonistico nel Ju Jitsu, tutti i nostri maestri vi aspettano in palestra e sul sito www.gadiurno.com potete scegliere quella più vicina a voi e godere di un mese gratis di lezioni.

Nella foto “Gli atleti con il Direttore Generale del G.A.DIURNO il Maestro Alessandro Diurno.”

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento