lunedì 5 giugno 2017

Il Governatore del Distretto 108A ricevuto nella Rocca Estense

 Nel 60° del Lions Club di Lugo
 

La splendida Rocca Estense di Lugo ha fatto da cornice alla Visita del Governatore del Distretto 108A, Marcello Dassori, del L.C. di Vasto Host, per celebrare il 60° della fondazione del Lions Club di Lugo. 




La Presidente Emanuela Pinchiorri ha ringraziato l'Amministrazione Comunale per l'ospitalità nella sede prestigiosa e l'ass. Scuola Fabrizio Lolli ha accompagnato soci ed autorità lionistiche in una visita guidata dal giardino pensile ai saloni interni che ha suscitato vivissima attenzione. 

La cerimonia, condotta da Guido Rosi Bernardini, si è tenuta nel Salone Estense: hanno partecipato anche Maurizio Berlati, II Vice Governatore del Distretto 108A e Stelio Gardelli, Presidente di 1a Circoscrizione. 


La Presidente ha ricordato i service principali realizzati dal L.C. di Lugo nel corso di 60 anni nelle aree di sanità, arte ed architettura, cultura e musica, vista, giovani, ambiente, calamità naturali.


L'ass. Lolli ha ricordato l'importanza dell'operato del L.C. di Lugo per la comunità ed il Governatore ha lodato la sinergia tra Lions ed istituzioni che ha consentito di realizzare molti service di rilievo. Poi ha consegnato riconoscimenti ai soci insigniti di “Melvin Jones” presenti, Francesco Maria Bertazzoni e Giovanni Corelli Grappadelli, ed agli Officer Luigi Capucci, resp. iniziative del Centenario e Laura Baldinini, resp. Young Ambassador.


Infine ha consegnato alla Presidente una pergamena scritta ad hoc per il L.C. di Lugo, di cui alcuni passaggi meritano menzione: “La Rocca Estense, che col suo bel profilo domina la città, dandole lustro, ci parla di una storia antica, ma sempre nuova, che si rinnova di giorno in giorno nella laboriosità dei suoi abitanti e nella gioiosa accoglienza tipica della gente romagnola. Del pari, il locale Lions Club contribuisce al decoro ed al prestigio di Lugo con numerosi Service qui progettati ed attuati, tutti di rilevanza e di spessore umano ed ideale. 


Il lasso di tempo trascorso dalla sua fondazione, che ne fa uno dei Club più antichi dell'intero Multidistretto Italia, testimonia di una valenza straordinaria delle sue Socie e dei suoi Soci. Questa pergamena vuole essere un atto di omaggio e di commossa riconoscenza nei confronti di un Club cui tutto il Distretto 108A guarda con ammirazione ed alta stima...”.

Nel suo intervento, molto apprezzato dai presenti, Marcello Dassori ha sintetizzato quanto effettuato da LCIF per le popolazioni colpite dal sisma del Centro-Italia, lodando in particolare la “generosità romagnola” ed ha illustrato il Progetto di Dental Clinic che si attuerà a Wolisso, per il quale la Presidente gli ha consegnato un assegno come contributo del L.C. di Lugo. A Wolisso, in Etiopia, vicino ad Addis Abeba, i Lions hanno costruito il “Villaggio del fanciullo”, un grande centro educativo, assistenziale e sanitario, con scuole, ospedale, pozzi per l'acqua, centri di formazione per l'artigianato e l'agricoltura, che ospita oggi quasi 1.000 ragazzi ed assicura l'occupazione a 52 persone, tra insegnanti e collaboratori. 


Soddisfazione è stata espressa da soci ed autorità lionistiche per l'organizzazione molto curata ed indubbiamente originale della giornata : particolarmente apprezzate la visita guidata e la location prestigiosa, ma anche l'atmosfera serena che si è creata tra i presenti. L'incontro si è concluso con un light lunch servito egregiamente nel salone affrescato adiacente la Sala Consigliare.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento