venerdì 23 giugno 2017

Il piedibus va ovviamente in vacanza

Ad Alfonsine percorsi oltre 9mila chilometri


Dopo un anno di camminate, si è concluso ad Alfonsine il Piedibus, lo scuolabus che va a piedi.




Sono stati 168 i bambini iscritti nell’anno scolastico appena concluso nelle due linee funzionanti, mentre i volontari attivi, tra “autisti” e “controllori”, sono stati 32. Da settembre a maggio grandi e piccoli hanno percorso, ridendo e scherzando tutti insieme, ben 9.085 km.

Tanti anche i premi vinti: i bambini della classe 5ªA della scuola “Gianni Rodari”, primi classificati, hanno vinto un kit per la partecipazione all'evento “Color Alfonsine - La corsa a colori!” nell’ambito della manifestazione “La Solidarietà in piazza”; le classi 1ªB e 3ªB “Matteotti” e 2ªB e 5ªB “Rodari” si sono invece aggiudicate quattro buoni spesa per l’acquisto di materiale didattico del valore di 40 euro ciascuno, offerti da Coop Alleanza 3.0; le classi 3ªA “Matteotti” e 3ªA “Rodari”, invece, hanno ricevuto una merenda in classe offerta dal Forno Fabbri di Alfonsine.

“Dal 2008 ad oggi – commenta Valentina Marangoni, assessore alle Politiche educative del Comune di Alfonsine – il nostro caro Piedibus ne ha fatta di strada e per questo i ringraziamenti non sono mai sufficienti. Grazie quindi a tutti coloro che rendono possibile questa esperienza meravigliosa, che da nove anni a questa parte, rallegra e colora le andate a scuola dei nostri bimbi. Grazie ai volontari, agli insegnanti, ai genitori, ai nonni, agli sponsor, al CafèNoir di Alfonsine, all’Edicola Mariani di Alfonsine e a tutti coloro che, vedendo il Piedibus passare, sorridono e salutano. Ma un grazie speciale va a tutti i bambini e le bambine che, con la pioggia o con il sole, scelgono il mezzo più pulito ed economico per andare a scuola: i propri piedi”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento