venerdì 16 giugno 2017

Il racconto in dieci righe

Sino al 30 giugno


C'è tempo fino a venerdì 30 giugno per presentare il proprio racconto in dieci righe e partecipare così all'omonimo concorso indetto dalla biblioteca comunale Taroni di Bagnacavallo e giunto alla diciottesima edizione.

Il concorso ha per tema quest'anno l'aforisma di Leo Longanesi Non datemi consigli, so sbagliare da solo in occasione dei sessant'anni della morte del grande giornalista, scrittore ed editore di origini bagnacavallesi.

Possono partecipare i residenti in Emilia-Romagna presentando un solo elaborato per autore, lungo dieci righe in Times New Roman corpo 12, inedito, originale e in lingua italiana, mai presentato ad altri concorsi. Il concorso è articolato su due sezioni di autori: Adulti (a partire dai 15 anni) e Under 14, che possono partecipare singolarmente o come classe scolastica o gruppo.

Saranno premiati con libri i primi tre classificati della sezione Adulti e il primo classificato della sezione Under 14, sulla base della classifica individuata dalla giuria di esperti. La premiazione avverrà lunedì 10 luglio durante l’ultima serata della rassegna estiva Bibliocaffè, presso il chiostro delle Cappuccine a Bagnacavallo.

Il regolamento e il modulo di partecipazione sono disponibili presso la biblioteca Taroni, in via Vittorio Veneto 1, e sono scaricabili dal sito del Comune www.comune.bagnacavallo.ra.it, raggiungibile anche attraverso la pagina Facebook Biblioteca comunale di Bagnacavallo "G. Taroni".

Per informazioni:   0545 280912
taroni@sbn.provincia.ra.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento