sabato 10 giugno 2017

Immagini di sport lughese di "qualche" anno fa

Sante Geminiani 
di Ivan Rossi


Sante Geminiani (1919/1951), la grande promessa del motociclismo italiano protagonista in gare con i migliori piloti dell’epoca, con vittorie a Thiene nel 1948 e a S. Remo nel 1949, secondo nel Campionato Italiano 500 Sport nel 1950; secondo l’anno successivo nel Gran Premio del Belgio; nel suo palmares anche il giro più veloce sul circuito di Senigallia nel 1951 (158 orari).

Il 15 agosto del 1951, durante le prove per il Gran Premio dell’Ulster a Clady presso Belfast, dopo una sosta ai box, ritorna sul circuito col compagno di scuderia Enrico Lorenzetti. 


I due improvvisamente si trovano di fronte l’altro pilota della Guzzi, Gianni Leoni, che avanzava in senso contrario. 

L’impatto fu inevitabile, il lughese morì sul colpo, Leoni spirerà in ospedale; mentre Lorenzetti se la caverà con qualche ferita. 

Dalla pagina che il settimanale Lo Sport del 23 agosto1951 dedicò al dramma abbiamo scelto una foto con didascalia del pilota in sella alla sua Guzzi che testimonia la considerazione di cui godeva anche sulla stampa specializzata.




Ivan Rossi
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento