giovedì 22 giugno 2017

La street art per ricordare Custode Marcucci


A Sant'Agata



Sant’Agata celebra il suo illustre cittadino Custode Marcucci, famoso liutaio. Sono in corso i lavori per la realizzazione di alcuni dipinti di street art dedicati al liutaio santagatese.




Le operazioni andranno avanti fino a sabato 24 giugno. Gli affreschi serviranno così a rendere omaggio a un cittadino che ha fatto conoscere il nome di Sant’Agata sul Santerno in tutto il mondo.

Marcucci nacque a Lugo nel 1864 ma visse e operò a Sant’Agata sul Santerno. Primogenito di sei figli, fino a 15 anni lavorò nei campi, poi iniziò la sua passione per la falegnameria specializzandosi come bottaio e non solo. Le sue abilità erano infatti richieste anche per la costruzione di gambe di legno per i mutilati. Quasi per caso iniziò la sua carriera di liutaio di fama. Sono stati centinaia gli strumenti costruiti nella sua carriera tra violini, viole, contrabbassi, chitarre e soprattutto violoncelli, che ancora oggi suonano su palcoscenici internazionali e di prestigio. Custode Marcucci morì nella sua casa di Sant'Agata sul Santerno il 3 dicembre 1951, all’età di 87 anni.


La realizzazione del murale è stata affidata a Riccardo Buonafede, artista comacchiese di 33 anni e diplomato in "decorazione plastica" all’istituto d’arte “Dosso Dossi” di Ferrara. Riccardo per le sue opere si ispira ad artisti come Andy Wahrol, Salvador Dalì e il Caravaggio; è appassionato di musica, cinema, politica e surf, temi che entrano prepotentemente nella sua vita artistica.


“Con queste opere vogliamo rendere omaggio al nostro illustre cittadino che eleva il nome di Sant’Agata a livello mondiale nel campo della liuteria e della musica - ha dichiarato il primo cittadino Enea Emiliani -. Questo vuole essere solo l'inizio di un percorso per fare emergere la figura di Marcucci ed accostarla in modo sempre più evidente al nome del nostro paese. Liutaio di chiara fama e uomo di profonda umiltà, caratteristiche che testimoniano come grazie all'intraprendenza e all'ingegno anche partendo da piccole realtà come la nostra è possibile ottenere risultati di prestigio mondiale. I dipinti si inseriscono fra le azioni di valorizzazione del nostro paese, che da oggi avrà un tocco di arte e colore in più e maggiore consapevolezza della propria storia, grazie al suo cittadino Custode Marcucci”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento