giovedì 15 giugno 2017

Sospesi tra terra e cielo nel labirinto effimero di Alfonsine

Il più grande del mondo


Inaugurerà domani, venerdì 16 giugno alle ore 16 l’edizione 2017 del Labirinto Effimero di Alfonsine, che rimarrà aperto per tutta l’estate, fino a metà settembre, il cui tema portante sarà “Sospesi tra terra e cielo”.




Dopo il successo dello scorso anno, quando il labirinto effimero si era trasformato diventando anche “dinamico” (il primo al mondo per titplogia e dimensioni), Carlo Galassi, titolare dell’omonima azienda agicola che ospita il labirinto, e Luigi Berardi, noto artista e punto di riferimento per il disegno di labirinti anche a livello internazionale, hanno deciso di proseguire lungo questa linea disegnando un nuovo tracciato e fornendo nuove possibilità ai visitatori di modificare il percorso al proprio passaggio.

I visitatori, infatti, potranno aprire e chiudere delle “porte” presenti all’interno del labirinto andando così a modificare o meno il tracciato per chi arriverà successivamente.

Il labirinto è realizzato all’interno di un grande campo di mais, di oltre 7 ettari (70.000 mq). Dimensioni e tipologie che rendono ancora l’opera di Alfonsine il labirinto effimero e dinamico più grande del mondo!

L’avventura di Carlo Galassi con i labirinti effimeri è iniziata quasi per gioco nel 2007 con la creazione del primo, “piccolo”, labirinto nel campo di mais. Labirinto che già nel 2008 e 2009 era cresciuto superando i 40.000 mq e potendosi vantare del titolo di primo labirinto effimero d’Italia. Nel 2010 l’incontro fra Galassi e Luigi Berardi, che di anno in anno ha collaborato per connotare i labirinti con tematiche sempre più profonde e complesse. Con “La Ruota del tempo” (labirinto 2010, 60.000 mq che l’ha reso anche il più grande d’Europa, fino al 2014) si è dato inizio a un viaggio dove il pensiero filosofico e artistico che legava il tracciato cresceva in maniera direttamente proporzionale con la complessità di esso; 2011 “Il Basilisco” (80.000 mq), 2012 “L’alba dell’uomo”, 2013 “Il volo dell’ape regina”, 2014 “Metamorfosi” (100.000 mq), il 2015 “L’albero della vita” e nel 2016 “Sentieri Peregrini” con il primo Labirinto Dinamico.

Il labirinto si trova nell’Azienda agricola Galassi Carlo (via Roma, 111) ad Alfonsine.

Il costo dell’ingresso al labirinto è di € 8 adulti, € 5bambini (fino a 12 anni).

Info e prenotazioni al n°. 335 8335233
info@galassicarlo.com www.galassicarlo.com

Pierluigi Papi info@pierluigipapi.com

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento