mercoledì 5 luglio 2017

All'ufficio turismo è arrivata Dora

Riceviamo e pubblichiamo


Dora è l’azdora arrivata all’Ufficio Turismo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, a Bagnacavallo in piazza della Libertà 4.
Il cartonato di circa un metro e mezzo, che raffigura la mascotte del progetto di promozione territoriale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, è stato consegnato lunedì 3 luglio.

Alla consegna del cartonato erano presenti la responsabile dell’Ufficio Turismo Raffaella Costa, la presidente della rete d’imprese Bagnacavallo fa centro Elena Tazzari e Miriam Sangiorgi dell’agenzia Wap, che ha realizzato il progetto.

Dora è presente anche in riviera, con gli espositori da banco già sistemati in circa 300 strutture tra alberghi, campeggi, residence e uffici Iat (Informazioni e accoglienza turistica), da Lido di Pomposa fino a Rimini e Riccione. 

Gli espositori contengono una brochure, distribuita anche negli stabilimenti balneari, con tutti gli appuntamenti estivi in Bassa Romagna, elencati in ordine cronologico e catalogati a seconda di sei diverse categorie: shopping e mercati, natura e benessere, bimbi e famiglia, enogastronomia, cultura e spettacoli. Ogni categoria è distinguibile attraverso un logo e un colore distinto.

Il progetto è realizzato dall’agenzia Wap, con il contributo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e Bcc - Credito cooperativo ravennate e imolese, in collaborazione con le reti di impresa Alfonsinè, Bagnacavallo fa centro, Vivi Conselice, Cotignola Invita, Fusignano è più, Consorzio AnimaLugo, InMassa, le Pro loco di Bagnara di Romagna e Sant’Agata sul Santerno e Bagnara di Romagna, il Cat Emilia Romagna (Centro di assistenza tecnica del sistema Confcommercio), le associazioni economiche Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento