giovedì 20 luglio 2017

Atti vandalici

 Al plesso scolastico di Lavezzola


Atti vandalici sono stati compiuti da ignoti nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 luglio all'interno del plesso della secondaria di primo grado di Lavezzola.



Vernice sui muri con scritte e immagini volgari, acqua gettata lungo i pavimenti e la polvere bianca fatta uscire dai numerosi estintori sui mobili e le suppellettili mescolata alla sporcizia che si è creata inevitabilmente.

I danni, stando alle prime stime, ammonterebbero a qualche migliaia di euro. Nell'edificio in questi giorni erano in corso lavori di tinteggiatura e riordino.

“Si tratta di un gesto ignobile e inqualificabile verso una struttura pubblica patrimonio di tutta la comunità - ha dichiarato Paola Pula, sindaco di Conselice -. Mi auguro che le forze dell'ordine trovino rapidamente i responsabili di questi gesti vandalici. Da parte nostra daremo conto pubblicamente alla comunità di Lavezzola del valore dei danni causati da questa bravata”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento