giovedì 6 luglio 2017

Bibliocaffè

Nel chiostro delle Cappuccine di Bagnacavallo


Dopo i tre apprezzati incontri che hanno visto protagonisti gli scrittori Marcello Fois, Davide Enia e Silvia Bencivelli, l'ultima serata del Bibliocaffè 2017 sarà dedicata a un quarto speciale punto di vista, quello degli autori che hanno partecipato alla diciottesima edizione del concorso letterario Il racconto in 10 righe.



Lunedì 10 luglio alle 21.30 presso il chiostro delle Cappuccine si terrà infatti, come da tradizione, la premiazione del concorso quest'anno dedicato all'aforisma del bagnacavallese Leo Longanesi Non datemi consigli, so sbagliare da solo.

Accanto ai circa novanta racconti pervenuti nella sezione Adulti, una decina sono quelli giunti dagli autori Under 14, che si sono contraddistinti per maturità dello sguardo e poesia dell'elaborato.

Durante la serata saranno svelati i nomi dei vincitori per entrambe le categorie. Saranno premiati con libri i primi tre classificati della sezione Adulti e il primo classificato della sezione Under 14. Ci sarà poi spazio per i racconti menzionati e per quelli preferiti dai giurati che, anche per quest'anno, sono stati scelti in quanto rappresentanti di categorie che in vario modo hanno a che fare con la parola scritta: accanto alla presidente Francesca Benini, dell'ufficio Cultura e Comunicazione del Comune di Bagnacavallo, ci sono l'editore Michele Antonellini, l'addetto stampa Remo Emiliani, la bibliotecaria Isabella Errani, la libraia Simona Minzoni, la giovane lettrice Cecilia Passanti e l'autore Ivan Tabanelli.

Al termine della serata il bicchiere della buonanotte sarà offerto dall'azienda agricola Daniele Longanesi.

Chi accede al Bibliocaffè può avere lo sconto di 1 euro sul biglietto di ingresso il martedì successivo al cinema dell'arena estiva presso il parco delle Cappuccine.

La biblioteca e il chiostro delle Cappuccine sono in via Vittorio Veneto a Bagnacavallo.

Per informazioni:  0545 280912
taroni@sbn.provincia.ra.it
Facebook: @BibliotecaBagnacavallo

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento