venerdì 14 luglio 2017

Il consolidamento di una rete di relazioni in area vasta

Gala estivo organizzato dal Gruppo Giovani di Confindustria Romagna


Un’occasione di confronto su varie tematiche d’attualità della Romagna. Un momento conviviale per favorire sempre di più il consolidamento di una rete di relazioni in area vasta.


Questo lo spirito del Gala estivo organizzato dal Gruppo Giovani di Confindustria Romagna, insieme ai Giovani Industriali di Confindustria Forlì-Cesena, che si è tenuto sabato 8 luglio al Grand Hotel da Vinci di Cesenatico.

Il Gala ha visto la partecipazione di oltre 200 persone fra imprenditori e autorità provenienti da tutta la Regione, di ambiti e settori diversi. Tra gli ospiti gli Onorevoli Marco Di Maio e Bruno Molea, il Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli, il vicesindaco di Forlì Lubiano Montaguti, la Vice Presidente nazionale dei Giovani Industriali di Confindustria Licia Angeli, il componente del Board di Confindustria Maria Teresa Colombo, Il Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Romagna Maurizio Minghelli, il Direttore Generale di Confindustria Romagna Marco Chimenti.

“La grande partecipazione al Gala - ha detto Gianluca Metalli, Presidente facente funzione dei Giovani Industriali di Confindustria Romagna – è la dimostrazione di come il percorso di collaborazione che unisce da tempo le nostre realtà associative stia continuando con successo. Sicuramente per noi rappresenta uno stimolo a proseguire su questa strada per dare presto avvio ad altre iniziative congiunte. Siamo convinti che insieme saremo sempre più rappresentativi a livello regionale e nazionale”.

“È un’occasione che raccoglie un consenso crescente – ha dichiarato Kevin Bravi, Presidente dei Giovani di Confindustria Forlì- Cesena – ci offre la possibilità di mostrare agli imprenditori, ai colleghi e ai rappresentanti delle istituzioni, il lavoro che è stato svolto in questo periodo. Si tratta di un momento di condivisione e un’ottima occasione per fare network, per ascoltare le autorità. Per di più, la collaborazione con il Gruppo Giovani di Confindustria Romagna è anche il segno di come l’Associazione continui a cooperare con tutta la Romagna e proporsi insieme a tutta la Regione per costruire un sistema associativo più saldo.”

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento