sabato 1 luglio 2017

Immagini di sport lughese di "qualche" anno fa

Lugo 1949, la Robur Pallacanestro partecipa al suo primo campionato ufficiale
di Ivan Rossi


Nel dopoguerra un importante ruolo per la rinascita dello sport lughese lo svolsero le parrocchie e, accanto ad esse, il Centro Sportivo Italiano guidato prima da Emilio Ravaglia poi dall’infaticabile Verter Fontana.


È proprio nel contesto dell’attività del C.S.I. che nasce ufficialmente la Robur, una polisportiva che si occupa principalmente di pallacanestro, atletica, calcio, ciclismo e sarà di supporto alla Schermistica Lughese. La sede era presso il Circolo Silvio Pellico alla Collegiata.

La squadra della pallacanestro nel 1949-50 partecipa al suo primo campionato (Prima Divisione). Il campo gara era stato ricavato nell’arena cinematografica Venturini (in seguito Arena Giardino), nel Viale della Stazione.

Da un articolo uscito sul messaggero del 18 marzo 1950, ricaviamo anche i nomi di quella squadra: Golinelli, Carnevali, Balbi, Pirazzini, Zaccari, Bazzocchi, Burzatta, R. Montanari e F. Montanari e Pirazzini II. Facevano inoltre parte dell’organico: Servidei, Zoli, Belli e Camorani cui si aggiungeranno negli anni seguenti: Angelini, Bragonzoni, Laghi, Corelli Grappadelli e Pignatta; allenatore era Verter Fontana, sostituito a metà degli anni ’50 da Pirazzoli. 

Ivan Rossi

Foto: la Robur con allenatore Verter Fontana
(Foto tratta da: Gli occhi di Baracca. Il popolo di Lugo nelle foto di Paolo Guerra – Ce la Faremo 1950,1951,1952 – di Giacomo Casadio - Edit Faenza).

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento