sabato 8 luglio 2017

In arrivo a Ravenna le Frecce Tricolori

Esibizioni della Pattuglia Acrobatica Nazionale e di velivoli civili e militari


Mancano poche ore alla seconda edizione di “Valore Tricolore” che porterà a Ravenna oggi sabato 8 e domani, Domenica 9 luglio l’esibizione delle Frecce Tricolori, simbolo internazionale delle eccellenze italiane, che stenderanno sul cielo il Tricolore più grande al mondo.






Un primo assaggio di quello che succederà nel fine settimana lo si è avuto grazie all’incontro con i protagonisti della manifestazione, durante la conferenza stampa che si è svolta venerdì 7 luglio a Ravenna nella sala del Consiglio del municipio. Per l’occasione sono intervenuti: Michele de Pascale, sindaco di Ravenna; Giacomo Costantini, assessore al Turismo del Comune di Ravenna; il maggiore Mirco Caffelli, comandante della Pattuglia Acrobatica Nazionale; Tomaso Invrea, comandante del 15° stormo dell'Aeronautica Militare di Cervia; il tenente colonnello Aniello Violetti, comandante del 311° Gruppo volo del RSV; il tenente colonnello Andrea Rulli, comandante 83° Gruppo C/SAR; Oreste Martini, direttore della manifestazione; Giovanni Baracca, presidente dell’Aero club “Francesco Baracca” di Lugo; Daniele Serafini, direttore del Museo “Francesco Baracca” di Lugo.

“Accogliamo con grande piacere - dichiara il sindaco di Ravenna Michele de Pascale - l’evento aereonautico Valore Tricolore, che si propone di promuovere i principi costituzionali fondanti della nostra Repubblica e che prevede l’esibizione delle Frecce Tricolori, una manifestazione molto amata e partecipata sia per l’esperienza spettacolare che regala, sia per i valori positivi di pace, unità e fratellanza che trasmette, portando con sé anche l’affascinante metafora del volo, immagine oggi più che mai positiva in un momento storico che ci richiede sempre più una visione di ampio respiro per affrontare le sfide dell’attualità. 


La spiaggia gremita da grandi e piccini, cittadini e turisti col naso all’insù a godersi con il fiato sospeso lo spettacolo delle straordinarie evoluzioni dell’Air Show della pattuglia acrobatica, sarà una bellissima occasione per condividere un gioioso momento di festa e aggregazione. Nella stagione turistica appena iniziata siamo felici di offrire ai nostri visitatori un evento tanto coinvolgente che contribuirà sicuramente a rendere l’esperienza di viaggio nella nostra città e sulle nostre spiagge ancora più memorabile e intensa”.

“Siamo felici di essere accolti a distanza di circa un anno in questa terra romagnola così calorosa - ha sottolineato il maggiore Mirco Caffelli, comandante della Pattuglia Acrobatica Nazionale -. Il compito delle Frecce è un onere e un onore: dimostrare i valori di professionalità, dedizione, passione, voglia di fare bene e spirito di squadra; valori che fanno parte di tutta la Forza armata. Noi siamo quelli che ‘salgono sul palco’, ma dobbiamo ricordarci sempre anche di tutti coloro che svolgono il proprio lavoro dietro alle quinte’”.

“Come Aeroclub siamo fieri e felici di organizzare appuntamenti di carattere aeronautico che avvicinano realtà differenti e apparentemente distanti, ma che insieme concorrono per il bene comune - ha dichiarato Giovanni Baracca -. Siamo stati supportati da tutte le istituzioni e con noi hanno collaboratore anche le imprese del territorio e i cittadini volontari e questo ha reso tutto più semplice. La logistica per eventi come questi è enorme e richiede un grandissimo sforzo, ma grazie alla passione tutto è possibile”.

“Siamo impegnati come Comune di Lugo nel preparare e progettare il 2018, ricorrenza e centenario della fine della prima guerra mondiale e della scomparsa dell’asso dell’aeronautica Francesco Baracca - ha dichiarato Daniele Serafini -. Così come la manifestazione Valore Tricolore è un evento che coinvolge tutta la provincia e non solo la città di Ravenna, ci auguriamo che anche per gli eventi del prossimo anno ci possa essere un grande coinvolgimento di tutto il territorio per ricordare e celebrare una delle figure più importanti della storia dell’aeronautica”.

In occasione della manifestazione, organizzata dall'Aero Club Francesco Baracca di Lugo, si alterneranno per due giorni, sul lungomare di Punta Marina Terme, dimostrazioni, esercitazioni, attività sportive, esposizioni di mezzi militari e attrazioni. 

Già disponibile il programma completo dell’evento. A dare il via a “Valore Tricolore” è, sabato 8 luglio, il cacciatorpediniere Caio Duilio della Marina militare italiana, ormeggiato presso il Terminal Crociere (accosto nord) di Ravenna e aperto al pubblico per le visite dalle 9 alle 11 e dalle 15.30 alle 19. Si prosegue alle 12 con il briefing ai piloti partecipanti, tenuto dal direttore della manifestazione, Oreste Martini, poi, dalle 16 alle 18.30, la giornata sarà dedicata alle prove di volo con esercitazioni per il soccorso in mare, voli acrobatici, nonché le prove generali delle Frecce Tricolori.

Domenica 9 luglio si inizia invece alle 14.30 con l’arrivo delle autorità e la visita degli spazi espositivi. Il programma di volo è previsto dalle 16 alle 18.30 con, in apertura, le esercitazioni per il soccorso in mare. Nel calendario delle esibizioni c’è anche l’Aero Club Francesco Baracca di Lugo con la Scuola Nazionale Elicotteri, in volo alle 16.35. Alle 17 tocca alla scuola di volo ultraleggero dell’Aero Club, infine, alle 17.30, si alzerà in volo il Cessna 172 Rg.

Completano il programma il sorvolo della manifestazione di uno storico biplano da addestramento Stearman alle 16.45, mentre alle 17.15 c’è l’esibizione acrobatica di Extra 300. Segue alle 17.45 il dynamic display di un Eurofighter “Typhoon” del Reparto sperimentale di volo dell’Aeronautica militare italiana, velivolo multiruolo di quarta generazione sviluppato da una collaborazione multinazionale tra Italia, Regno Unito, Germania e Spagna. La giornata si conclude alle 18 con l’esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale, che comporrà diverse figure in cielo, culminando con la stesura del Tricolore.

Le due giornate di “Valore Tricolore”, organizzate con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna, del Comune di Ravenna, del Comune di Lugo, delle Unioni dei Comuni della Bassa Romagna e della Romagna Faentina, sono dedicate ai valori della Carta costituzionale per celebrare l’identità nazionale, la democrazia, la libertà, la pace e il rispetto del prossimo, l’eccellenza italiana, l’educazione ai valori sociali racchiusi e citati dalla bandiera italiana e di cui le Forze armate sono i maggiori custodi.

L'evento è stato ideato per la prima volta nel 2016, per celebrare il 70° anniversario della nascita della Repubblica italiana, il 70° delle Forze armate italiane e il centenario del Cavallino rampante, simbolo dell’asso italiano dei cieli Francesco Baracca; quest’anno l’appuntamento celebra il decimo anniversario della morte del comandante Andrea Golfera, pilota lughese, istruttore sui Canadair in servizio alla Protezione civile, scomparso in un incidente aereo durante una missione antincendio nel Parco del Silente a L'Aquila.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito web www.valoretricolore.it, oppure la pagina Facebook “ValoreTricolore”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento