venerdì 28 luglio 2017

La Festa del Pubblico Voto a Bagnara

Sino a Domenica prossima 30 luglio



Oggi, venerdì 28 luglio continua la “Festa del pubblico voto” a Bagnara, che proseguirà fino a Domenica prossima 30 luglio.


Alle 11 è in programma l’inaugurazione della caserma dei Carabinieri, mentre alle 21.15 spazio a musica e spettacolo con la pizzica e la taranta dei Krasì, gruppo che ha nel proprio repertorio la musica popolare del Sud Italia.

Ad accompagnare la serata non mancheranno gli stand gastronomici, provenienti da diverse regioni italiane come Romagna, Veneto, Liguria, Campania, Toscana e Sicilia. Inoltre, la Festa ospiterà due mostre: “Il senso religioso” nella Sala consiliare della Rocca sforzesca e “I Bottari e la festa di S. Antuono” nel Loggiato del Comune.

La “Festa del pubblico voto” da quest’anno si arricchisce dell’esperienza nata in campo internazionale con il Popoli Pop Cult Festival, ospitando spettacoli, gastronomie e tradizioni regionali, animando le piazze e le vie del centro che rafforzeranno la proposta più tradizionale e il programma religioso.

L’appuntamento torna ogni anno per ringraziare la “Madonna dei Camangi” per averla preservata dalla peste del 1630-1631, che colpì invece i territori vicini. Si narra che i bagnaresi del tempo invocarono l’aiuto della Madonna detta “dei Camangi”, un’immagine della Madonna in terracotta del Quattrocento, ritrovata sul greto del fiume Santerno da Ser Antonio Camangi, il quale la fece porre nell’altare privato della sua famiglia.

L’evento è organizzato da Comune di Bagnara di Romagna, Pro loco di Bagnara, Parrocchia dei santi Giovanni Battista e Andrea Apostolo, con il contributo di Regione Emilia-Romagna e Fondazione Cassa di risparmio di Imola.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento