mercoledì 19 luglio 2017

Le orazioni di Cicerone in musica

A Bagnara per il secondo appuntamento con "Duse"


Secondo appuntamento a Bagnara con Muse, la nuova rassegna estiva nella corte della Rocca sforzesca che nasce in collaborazione con il Plautus Festival di Sarsina.



Domani giovedì 20 luglio alle 21.15 ci sarà il recital intitolato Le Orazioni, con Jacopo Costantini e il soprano Jihee Kim. 

Cicerone è il più celebre oratore romano, le sue Orazioni sono un patrimonio inesauribile. Lo spettacolo, prodotto da Teatro Europeo Plautino in collaborazione con il Plautus Festival di Sarsina, vedrà la messa in scena di estratti dalle orazioni Pro Roscio Amerino, Prima Catilinaria, Pro Archia Poeta e Pro Milone. 

I testi di Cicerone saranno portati in scena da Jacopo Costantini, vincitore del premio Plauto 2015, accompagnato da Jihee Kim, soprano coreano del Metropolitan di New Jork, che accompagnerà il recital con la sua lirica. Lo spettacolo trascina gli spettatori alla scoperta del complesso e affascinante mondo romano: si ride, si riflette e si rimane coinvolti dalle arti oratorie di questo strepitoso personaggio.

Chiude il ciclo sabato 22 luglio, sempre alle 21.15, il recital Scespiriana, con Edoardo Siravo, Gabriella Casali e con la partecipazione di Silvia Siravo. Scespiriana vuole offrire allo spettatore una selezione della straordinaria poesia e drammaturgia di William Shakespeare. Un'accurata scelta di monologhi e sonetti accompagneranno lungo un percorso che, con il supporto delle musiche dal vivo, restituirà il pensiero e l'arte di uno dei più grandi letterati dell'umanità.

Ogni sera di spettacolo, davanti alla Rocca, dalle 19 ci saranno gli “Aperi-Muse”, speciali aperitivi in compagnia degli attori, organizzati dallo staff di Degusto con Gusto.

I biglietti costano 8 euro. Per ulteriori informazioni e prenotazioni, chiamare lo 0545 905505, oppure 0545 905508. In caso di maltempo, gli spettacoli si terranno nell'auditorium parrocchiale di via Camagni.

La rassegna è organizzata dal Comune di Bagnara, in collaborazione con la Pro loco, con il contributo della Regione Emilia-Romagna e il patrocinio del Comune di Sarsina.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento