martedì 4 luglio 2017

Valore tricolore

Continua ad arricchirsi di presenze esclusive


Continua ad arricchirsi di presenze esclusive la manifestazione “Valore Tricolore”, che si terrà a Punta Marina Terme sabato 8 e domenica 9 luglio.





Dopo l’Eurofighter Typhoon, punta di diamante dell’Aeronautica Militare Italiana, è arrivata la conferma della partecipazione del cacciatorpediniere Caio Duilio della Marina Militare Italiana.

La nave sarà ormeggiata presso il Terminal Crociere (accosto nord) di Ravenna a partire da venerdì 7 luglio e sabato 8 luglio sarà aperta alle visite del pubblico dalle 9 alle 11 e dalle 15.30 alle 19.

Il Caio Duilio (D554) è un cacciatorpediniere lanciamissili della Marina Militare e fa parte, con l'Andrea Doria, della classe Orizzonte. cacciatorpediniere Caio Duilio è un'unità multiruolo dalle spiccate caratteristiche antiaeree: la nave possiede in tal senso prestazioni di gran lunga superiori rispetto ai caccia precedentemente in servizio essendo capace di controllare coi sensori imbarcati oltre 500.000 km² di spazio e potendo le sue armi intervenire in oltre 30.000 km². Le capacità di difesa a corto e medio raggio sono affiancate alla possibilità di operare efficacemente nelle altre forme di lotta, anti-superficie e anti-sommergibile.


La seconda edizione di Valore Tricolore si terrà a Punta Marina Terme nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 luglio; per questa occasione, ci sarà uno spettacolo unico delle Frecce Tricolori, che stenderanno nel cielo il Tricolore più grande al mondo.

Il programma completo della seconda edizione di Valore Tricolore include dimostrazioni, esercitazioni, attività sportive, esposizioni di mezzi militari e attrazioni ed è disponibile sul sito www.valoretricolore.it, oppure la pagina Facebook “ValoreTricolore”.

“Valore Tricolore” è organizzato dall’Aero Club Francesco Baracca di Lugo con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna, del Comune di Ravenna, del Comune di Lugo, delle Unioni dei Comuni della Bassa Romagna e della Romagna Faentina.                                       

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento